F1: La Sauber cambia la propria denominazione in Alfa Romeo Racing

A partire dal prossimo campionato torna la denominazione Alfa Romeo in Formula 1. Il team elvetico prenderà il nome della casa del Biscione

di Marco Coricelli
Marco Coricelli
(6 articoli pubblicati)
Alfa Romeo Racing

La notizia è di quelle che riportano in mente una marea di ricordi e di nuove speranze. Il team Sauber cambia la propria denominazione in “Alfa Romeo Racing”. Il binomio tra la scuderia elvetica e la casa del Biscione, iniziato lo scorso anno, trova così il suo completamento. Nel 2018 il team ottenne l’ottavo posto finale nel mondiale costruttori, ma l’evoluzione tecnica nelle ultime gare è stata sotto gli occhi di tutti. Nel 2019 l’”Alfa Romeo Racing” cercherà di migliorarsi, l’obiettivo è quello di arrivare subito dietro ai top team con l’aiuto di due piloti di prim’ordine. Da una parte c’è l’esperienza e il talento del campione del mondo 2007 Kimi Raikkonen, dall’altra parte c’è Antonio Giovinazzi, che riporta finalmente un nome italiano nella griglia di partenza della massima serie.

Il progetto di rinascita di Alfa Romeo parte dalla volontà di Sergio Marchionne, il quale non aveva mai nascosto di voler riportare il marchio del Quadrifoglio ai fasti di un tempo. Lo stesso Mike Manley, CEO di FCA ha dichiarato: “Alfa Romeo Racing è una denominazione nuova che, tuttavia, può vantare una lunga storia di successo in Formula 1. Siamo orgogliosi di collaborare con Sauber nell’impresa di portare la tradizione di eccellenza tecnica e stile italiano, caratteristica del marchio Alfa Romeo, alle vette delle competizioni motoristiche. Non ci sono dubbi: con Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi al volante e l’esperienza Alfa Romeo e Sauber, gareggeremo per dire la nostra

E ora la casa di Arese può dire veramente la sua, non più come un semplice title sponsor, ma come quel marchio che sarebbe dovuto rimanere sempre in quel mondo, perché è il suo habitat naturale. E l’ultima curiosità riguarda la scelta della data per la presentazione ufficiale: il 18 Febbraio. Il giorno del compleanno di Enzo Ferrari. Già perché lo stesso “Drake” partì da Alfa Romeo per dare il via alla leggenda della Ferrari. E alla sua casa madre era sempre rimasto legato. E questo legame sarà forte anche nel 2019 visto che il “Quadrifoglio” potrà contare su motore e cambio Ferrari.

E allora non ci resta che dire: Ben tornata Alfa Romeo! Torna a farci sognare di nuovo, perché questo è il tuo posto!

Fonte: l'autore Marco Coricelli

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.