Alfa Romeo e Haas, sedili roventi

Continua il pazzo mercato piloti della Formula 1 in vista della stagione 2021. Haas e Alfa Romeo potrebbero cambiare i loro alfieri

di Matteo Gaudieri
Matteo Gaudieri
(13 articoli pubblicati)
Kimi Raikkonen

Il mercato piloti, si sa, è il periodo che suscita più fantasie tra i tifosi, speranzosi di vedere un determinato pilota accasarsi nella loro scuderia del cuore, ovviamente senza badare a spese. Tra colpi inaspettati e conferme scontate, la Formula 1 ci ha già lasciato a bocca aperta nonostante l'incompletezza della griglia del 2021.

Sebbene le coppie di piloti di Red Bull e Mercedes siano ancora da definire, i riflettori sono puntati sulle scuderie motorizzate Ferrari: Haas e Alfa Romeo. Come possono delle squadre di bassa fascia essere al centro dell'attenzione del mercato piloti? L'interesse è suscitato dalla possibilità di vedere nuovi debuttanti provenienti dalla Formula 2. Il filo diretto che collega queste scuderie alla Ferrari Driver Academy permette di schierare in griglia, in modo fantasioso, piloti come Schumacher, Ilott o Shwartzman.

La possibilità di vedere questo terzetto in Formula 1 non era poi bassa, anzi: l'attenzione verso le loro prestazioni era molto alta, al punto da veder nascere alcune trattative. Gli incastri erano semplici: Alfa Romeo doveva aspettare la decisione finale su un eventuale ritiro di Kimi Raikkonen, mentre osservava le prestazioni di Antonio Giovinazzi scendere col passare delle gare; Haas ha da tempo una line-up da rinnovare, con Romain Grosjean ormai ombra del pilota visto in Lotus e Kevin Magnussen sempre più protagonista di banali controversie, nonostante sprazzi di ottima velocità (comunque molto rari).

Il cerchio dei rookies iniziò a stringersi con l'annuncio della separazione tra Sergio Perez (pilota veloce e con una valigia molto comoda per team di bassa fascia) e Racing Point. Il nome di Ilott iniziò a svanire dai radar e, insieme a lui, anche Shwartzman, in parallelo alle ultime non brillanti prestazioni in Formula 2. Contemporaneamente, Raikkonen avrebbe deciso di proseguire con Alfa Romeo per un altro anno, bloccando un sedile. Ma c'è di più: anche Giovinazzi pare essere sulla via della riconferma, tagliando fuori dal mercato la scuderia svizzera.

E Haas? La scuderia americana potrebbe attuare una vera e propria rivoluzione. Il sondaggio verso Sergio Perez si è trasformato in una corte che, a quanto sembra, si evolverà in matrimonio. Affianco al messicano potrebbe arrivare Mick Schumacher, leader della classifica piloti in Formula 2 e possibile unico rappresentante del triangolo FDA citato in precedenza.

Ecco come potrebbero incastrarsi i vari pezzi del puzzle. Ma si sa: il mercato nel motorsport è incerto fino alla firma.

Foto: © Alfa Romeo Racing ORLEN | Twitter
Foto: © Haas F1 Team | Twitter

Romain Grosjean
Fonte: l'autore Matteo Gaudieri

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.