Malagò e gli eSports: scetticismo e polemiche

Hanno fatto discutere in questi giorni le parole del Presidente Malagò che ha definito la questione eSports come una barzelletta

di Daniele Bartocci
Daniele Bartocci
(237 articoli pubblicati)
Ferrari Portofino Premiere

Barzelletta o stupidaggine, la sostanza non cambia. Secondo le recenti parole del Presidente del Coni Malagò gli eSports alle Olimpiadi rappresentano una vera stupidaggine. Eppure da quanto il Cio ha sostenuto più volte, dato un elevato volume di affare, il capitolo eSports potrebbe essere considerato una competizione sportiva a tutti gli effetti, paragonabile a un evento olimpico. Le parole di Malagò hanno costruito due filoni e visioni diversi tra loro: c'è chi sostiene che gli eSports debbano andare, senza sé e senza ma, alle Olimpiadi e c'è chi invece sostiene il contrario. A dire il vero quest'ultimo filone di pensiero sembra il meno condiviso dal popolo, ovvero che gli eSports alle Olimpiadi sarebbero un'assurdità. 

Ricordiamo che Gec costituisce ad oggi un'ente importante del mondo eSport riconosciuto dal Coni. Da un lato sicuramente a Malagò deve essere data ragione: il mondo eSports deve essere regolato da precise normative. Tralasciando il discorso dell'antidoping, i videogame sono formulati da aziende private e il tutto deve essere messo a norma di legge se deve sfociare in vere e proprie Olimpiade, come un campionato mondiale  di calcio o di volley. Da qui in avanti molte cose potrebbero cambiare e i filoni di pensiero potrebbero, chissà, avvicinarsi. Ad oggi di certo le logiche e le linee filosofiche restano distanti tra loro, e sarà difficile trovare un punto comune che soddisfi tutti. Le Olimpiade vengono considerate un fatto concreto, un dato di fatto. Forse ancora i videogame, pur interpretati come tornei competitivi, hanno un profumo troppo forte di fantasia, di qualcosa di virtuale che non può concretizzarsi. Eppure molti sponsor continuano ad avvicinarsi a questo mondo eSports e anche numerose squadre di calcio in tutto il mondo cominciano ad investire su fenomenali pro-player... Realta' o scetticismo, la battaglia degli eSports continua.

Fonte: l'autore Daniele Bartocci

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.