E-Sports: il VRT battezza il primo campionato Silver con la pioggia

Sotto il diluvio di Spa, il primo round della nuova classe VRT viene vinto da Salvatore Giambona su Aston Martin

di Edoardo Gori
Edoardo Gori
(124 articoli pubblicati)
I piloti VRT in azione

Il Virtual Racing Team ha inaugurato il primo campionato Silver, la classe intermedia fra i Pro e gli AM, con un'avvincente gara a Spa-Francorchamps sotto la pioggia. Il server di Assetto Corsa: Competizione ha infatti optato per un diluvio tipico delle Ardenne, in cui tanti piloti hanno trovato difficoltà ed insidie. 

Ad emergere è stato Salvatore Giambona su Aston Martin, autore di un vero e proprio capolavoro. Salvatore ha sfruttato al meglio la pole position e non ha quasi mai patito le ostiche condizioni trionfando di ben un minuto e dieci secondi sul secondo classificato, Dario Guidalotti. Dario, a sua volta su Aston, ha avuto più difficoltà nelle fasi iniziali, trovando il ritmo dal secondo stint in poi riuscendo a resistere nel finale al recupero di Nicola Spisani. L'alfiere della Ferrari ha trovato il giusto feeling di giro in giro, riuscendo a risalire dall'undicesimo posto sino al meritato podio, sfruttando anche i tanti errori ed incidenti dei rivali. 

La gara infatti ha riservato sorprese sin dall'avvio, quando in cima all'Eau Rouge un contatto fra Gabriele Vincenti e Gianluca De Luca ha innescato una carambola degna del famoso groviglio del GP di F1 del 1998. Diversi piloti hanno riportato molti danni e hanno perso tanto tempo per le riparazioni ai box, causando ampi distacchi (solo in nove hanno chiuso a pieni giri). Non sono comunque mancate le rimonte e le ottime prestazioni: ai piedi del podio sono giunti infatti Francesco Leonardi, che era sedicesimo dopo il caos del primo giro, e Andrea Baccarini, partito in decima piazza. Altra superba rimonta quella di Filippo Sozzi: Pippo si era qualificato solo in venticinquesima posizione, ma ha concluso nono dopo una strategia accorta e una condotta di gara regolare prendendosi i giusti rischi. 

Sfortunato il suo compagno nel clan "I Balordi" Cristiano Cappellini: prima della sosta ai box Cristiano occupava un'eccellente seconda posizione, ma poi sono iniziati i guai. Cappellini ha infatti sbagliato il posizionamento ai box, subendo una penalità Stop&Go di 30 secondi che è poi raddoppiata per un altro inconveniente al momento della seguente sosta. Il diciannovesimo posto finale non poteva che essere salutato che con un amaro rimpianto. Prossima appuntamento per i Silver sul tracciato di Imola, il prossimo giovedì 18 febbraio. La gara sarà in diretta Twitch sul canale ufficiale del VRT. Chissà se il server avrà in mente un altro scherzetto sul già ostico circuito emiliano...

Il calendario
Fonte: l'autore Edoardo Gori

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.