Volata Champions, pro e contro delle 7 sorelle. E Milano rischia…

Dall'Inter fino alla Samp ogni squadra può sperare di avere il pass, con un'occhio agli scontri diretti e uno alla sorte.

di Marco Michelli
Marco Michelli
(50 articoli pubblicati)
collage champions

Archiviato lo scudetto, ormai saldamente in mani bianconere (bisogna solo capire quanto arriverà la matematica certezza), le attenzioni di queste ultime sette giornate sono tutte concentrate sulla salvezza e, soprattutto, sulla volata Champions.  Ottenere il pass per la prestigiosa Coppa non è roba da poco: certo non tanto per le aspirazioni di vittoria, visto che nessuna squadra italiana classificatasi dopo il secondo posto l'ha mai vinta (e nemmeno sfiorata), ma certamente per i tanti soldi e l'indotto che la partecipazione alla massima competizione europea per club regala alle squadre qualificate. Al momento la classifica non dà certezze, ma sette squadre sono in grado di lottare per qualificarsi al terzo e quarto posto, gli ultimi due che fanno aprire le porte del paradiso, almeno quello calcistico.

Vediamo, in rigoroso ordine di classifica, quali possono essere le reali speranze di ognuna, evidenziandone pregi e difetti:

Inter (56 punti): teoricamente i nerazzurri di Spalletti sono favoriti, quantomeno per i punti di vantaggio sulle inseguitrici. Tuttavia, visto il clamoroso teatrino fatto nella stagione potrebbero anche essere capaci di farsi l'ennesimo harakiri (rigorosamente in salsa cino-wandargentina).
Proil reinserimento di Icardi e la speranza che i calciatori non litighino nello spogliatoio e che Spalletti non continui ad applicare all'argentino gli errori fatti con Totti) 
Contro: trattandosi dell'Inter, ovviamente gli stessi della voce pregi!

Milan (52): la squadra di Gattuso è l'eterna incompiuta, una cosa buona riesce a fare e cento (sbagliate) le inventa...
Proil calendario. Oltre agli scontri diretti con Torino e  Lazio tutte partite 'abbordabili' che possono dare tanti punti
Contro: nella corsa Champions sarà artefice del proprio destino, sperando di non finire come la Milano del basket...

Atalanta (51): diciamo la verità, se valesse solamente il bel gioco, la Dea non avrebbe rivali.
Pro: lo stato di forma degli uomini di Gasperini è invidiabile
Controteoricamente nessuno. E forse questo potrebbe essere l'unico pericolo...

Lazio (48): la squadra di Inzaghi è il vero oggetto misterioso della contesa. Se non avesse perso (malamente) a Ferrara forse oggi sarebbe la prima favorita a qualificarsi. Ma adesso il pericolo è nella testa dei biancocelesti
Pro: i finali di campionato degli ultimi anni fanno ben sperare per una pronta ripresa. Se poi arrivassero i 3 punti del recupero...
ControImmobile è il grande assente di questa fase di campionato. E Caceido, lo si ricorda solo per il gol ai cugini...

Roma (48): nessuno avrebbe pensato ad una caduta così verticale dei giallorossi. Ranieri deve fare un miracolo per compattare uno spogliatoio (e una tifoseria) che sono al limite di sopportazione. Con la Samp c'è il rischio di un tracollo
Prola Roma è tutta dentro se stessa. Questo le consentirebbe, almeno sulla carta di vincerle tutte da qui alla fine
Contro: il dna giallorosso "mainagioista" secondo il quale ogni sconfitta diventa una tragedia greca. Il rischio polveriera è sempre dietro l'angolo

Torino (48): Belotti e compagni sono la sorpresa di questo finale 
Pro: gli scalpi di Inter e Atalanta hanno dato nuovi stimoli ad una rincorsa che 22 mesi fa sembrava impossibile 
Controla sconfitta contro il Bologna è un campanello d'allarme. Se si punta a fare all in non sono concesse altra pause

Sampdoria (45): gli uomini di Giampaolo hanno speranze ridotte al lumicino; però non hanno nulla da perdere e questo potrebbe fargli fare il miracolo
Pro: un eventuale successo con la Roma aprirebbe scenari imperscrutabili. E il masochismo delle altre può fare il resto
Contro: fino ad ora la discontinuità è stata deleteria. Certo, ci fosse un altro filotto di Quagliarella...     

Insomma, sicuramente ne vedremo delle belle. Ci sarà perfino da ridere, ma solo per alcuni.

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Atalanta/05-04-2019/atalanta-ora-viene-bello-numeri-fanno-sognare-330504632941.shtml

Fonte: l'autore Marco Michelli

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.