Vincitori e vinti: edizione Serie A

A una settimana circa dall’inizio del campionato, proviamo a fare un pronostico sulla prossima classifica di Serie A

di Giorgia Petrone
Giorgia Petrone
(10 articoli pubblicati)
Serie A 201920

Lo scudetto sarà ancora bianconero? 

La candidata n°1 al tricolore sembra essere ancora una volta la Juventus; nonostante sia uscita sconfitta in quasi tutte le amichevoli estive, la nuova squadra di Sarri è tuttora un gradino sopra le avversarie, grazie ad una squadra formata da mentalità vincente ed esperienza. Il Napoli vuole provare a dare fastidio ai bianconeri con una campagna acquisti importante, cercando anche di mantenere la  distanza degli scorsi anni dalle inseguitrici: proprio come nel precedente campionato, la prima sembra essere l’Inter, anch’essa scatenata sul mercato. 

Europa, ti sognano!

Se il podio sembra essere quasi già occupato, molte altre squadre sono pronte a combattere non solo per il posto in Champions, ma anche per l’Europa più piccola. L’Atalanta ha fatto un grande campionato lo scorso anno, ottenendo uno dei posti disponibili per disputare la Champions League, ma in questa nuova Serie A dovrà lottare duramente: con il Milan che vuole rivivere le grandi notti di calcio internazionale, c’è una Roma che cerca di rialzarsi dopo la caduta della scorsa annata. La Lazio ha sfiorato varie volte ingresso nell’Europa dei grandi ma non è mai riuscita seriamente a farne parte. Si presume una lotta con il Torino per l’entrata in Europa League, ma non solo: nuove squadre si stanno attrezzando per provare a sognare un posto tra le grandi, il Cagliari più di tutte, con un centrocampo nuovo di zecca e acquisti importanti. Anche la Sampdoria ha sempre provato a lottare e chissà se quest’anno sarà l’anno buono; non bisogna dimenticare la nuova Fiorentina di Commisso, in cerca di gloria europea dopo la quasi retrocessione. Inoltre ci sono Sassuolo, Bologna e Genoa, club che potrebbero sorprendere nella lotta per l’Europa League, o potrebbero deludere e accontentarsi di posti di metà classifica.   

Lotta per la permanenza in A

Ogni anno le squadre più in pericolo per la retrocessione sono sempre le neo-promosse. Eppure ci sono alcuni casi in cui i club arrivati dalla serie B, non solo rimangono nella massima serie, ma riescono anche a fare un buon campionato: possiamo citare il Parma dello scorso anno, ma anche la SPAL dell’anno calcistico 2017/18, che continua a rendersi protagonista di ottime prestazioni anche contro le big. A questo punto le maggiori indiziate alla retrocessione, oltre alle due sopracitate, sono Verona, Lecce, Brescia e Udinese. Oggettivamente, la lotta per la permanenza in Serie A è sempre quella più difficile da pronosticare, con le ultime 10 giornate che sono sempre caratterizzate da partite sudate fino all’ultimo minuto e da colpi di scena.

A maggio la classifica spesso non rispecchia i pronostici, ma in generale abbiamo potuto delineare quali saranno i maggiori scontri. Ormai manca poco, un’ultima settimana e si potrà finalmente dare il via alle danze. Buon campionato a tutti!

Fonte: l'autore Giorgia Petrone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.