Viareggio Cup: tra Bologna e Cagliari vince il pari e il diluvio

Quarta giornata della Viareggio Cup: felsinei e cagliaritani impattano 1-1 in una gara comunque ricca di spunti

di Elias Bernasconi
Elias Bernasconi
(6 articoli pubblicati)

Quella che si è disputata ieri pomeriggio allo stadio dei Pini “Torquato Bresciani” di Viareggio non è stata una partita semplice, a causa della pioggia scrosciante che non ha dato tregua per tutti i novanta minuti. Nonostante ciò, la contesa valida per il Girone 7 tra Bologna e Cagliari ha regalato belle giocate su entrambi i fronti, con i giocatori bravi ad adattarsi quanto possibile alle condizioni del terreno di gioco.

La gara si sblocca al 21’ del primo tempo: il colombiano Valencia usa la sua fisicità per sradicare il pallone dai piedi di Colarietti e si invola verso la porta difesa da Daga, facendo partire una precisa quanto velenosa conclusione incrociata che batte l’estremo difensore cagliaritano per 1-0 in favore del Bologna. Il pareggio del Cagliari non si fa attendere: è il 30’ quando l’attaccante Camba si inventa una rete davvero spettacolare in rovesciata, approfittando di un pallone vagante appena fuori dall’area piccola dei felsinei per realizzare l'1-1. Prima dell’intervallo è il Bologna ad avere la chance per riportarsi in vantaggio: il possente attaccante bulgaro Krastev vince un rimpallo e scatta sulla corsia di sinistra, offrendo un pallone al centro per la corrente Pattarello che di prima mette la sfera di poco a lato.

Nella ripresa le condizioni del campo sono cambiate parecchio rispetto ai primi 45 minuti, con la presenza di estese pozzanghere che complicano il possesso palla soprattutto nelle corsie laterali. La prima occasione del secondo tempo si registra al 48’, ed è ancora per il Bologna: Pattarello – da tenere d’occhio questo ragazzo classe ‘99, tra i più propositivi dell’incontro – fa partire con il mancino un preciso traversone che Mutton gira bene di testa, con la palla che termina fuori di poco. Passa un minuto e questa volta è il Cagliari a rendersi pericoloso: il Brignani scivola e regala palla a Doratiotto che a tu per tu con l’estremo difensore Ravaglia non riesce a battere colui che non a caso è il terzo portiere della prima squadra allenata da mister Donadoni

Al 59’ è il turno del Bologna a rendersi pericoloso: da fuori area Pattarello fa partire un’insidiosa conclusione che Daga è bravo a deviare sopra la traversa. Non passa neanche un minuto e Krastev si divora un’altra buona occasione per i ragazzi allenati da mister Troise, non riuscendo a superare Daga in uscita da posizione leggermente defilata, dopo un ottimo suggerimento di Mutton. Al 77’ è il Cagliari a cercare la rete del vantaggio, con il subentrato Porcheddu che non riesce a deviare verso la porta un pallone invitante che aveva attraversato tutta l’area del Bologna. Una ghiotta occasione in fotocopia capita ai cagliaritani tre minuti più tardi, quando Lombardi non riesce ad agganciare una bella palla scodellata in mezzo dal propositivo Porru. Del Cagliari è anche l’ultima occasione della partita: Gagliano, subentrato a Camba, riesce ad andare via alla difesa del Bologna ma poi, complice il terreno oramai vicino all’impraticabilità, si allunga troppo la sfera, perdendo l’attimo buono per battere il portiere Ravaglia in uscita.

Termina così una sfida bella quanto combattuta, con i ragazzi di entrambi i vivai che non si sono risparmiati nonostante le difficoltà causate dalla pesantezza del campo. Chi può sorridere è più il Cagliari di mister Canzi, che con questo pareggio si issa al secondo posto del girone a quota 4 punti, con la consapevolezza che nell’ultima partita si giocherà il primo posto contro i lettoni del FK RFS, ancora a punteggio pieno. Diversa invece la situazione del Bologna, che dopo le difficoltà mostrate nel campionato primavera non riuscirà ad avanzare nella competizione viareggina.

Gli altri risultati della quarta giornata della Viareggio Cup: Juventus-Benevento 2-1, Rijeka-Euro New York 2-0, FK RFS-Deportes Quindio 2-1, Milan-Pro Vercelli 2-0, Cai-U.Y.S.S. New York 5-1, Fiorentina-Ascoli 3-2, Pas Giannina-Pontedera 1-1, Genoa-AZ Alkmaar 4-1, Lucchese-Spal 0-3.

La fonte dell'articolo è l'autore Elias Bernasconi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.