Verso il Mondiale di Russia: Argentina, classe e difesa ballerina

Una delle squadre favorite per la vittoria Mondiale: Un potenziale offensivo da urlo, ma la difesa "tanguera"  preoccupa Sampaoli

di Antonino Aloi
Antonino Aloi
(19 articoli pubblicati)
Russia vs Argentina - International Frie

Dallo spareggio dentro-fuori con l'Ecuador, vinto per 1-3, Sampaoli e tutto l'intero popolo argentino hanno staccato l'agognato biglietto per Russia 2018. Tutto un intero popolo si, perché il progetto di Jorge Sampaoli, è basato su un fortissimo spirito di appartenenza calcistica e sociale. "Il mio progetto riguarda 40 milioni di Argentini" aveva detto in una delle conferenze stampa da neo tecnico albiceleste. Ha preso il posto di Bauza proprio mentre la Selecciòn arrancava e rischiava di restar fuori dalle qualificazioni mondiali, facendola qualificare come terza alle spalle di Brasile e Uruguay correndo comunque qualche rischio. Il filo conduttore della sua intera carriera da entrenador de futbòl è proprio il rischio: La baldanza con cui vive le sensazioni tattiche e lo sviluppo del gioco lo rendono infatti, uno degli allenatori più affascinanti del panorama mondiale. L'Argentina con il suo Caudillo tenta una resurrezione calcistica quasi obbligata da tre finali consecutive, una Mondiale e due di Coppa America, perse rispettivamente ai tempi supplementari e ai calci di rigore. La revoluciòn calcistica "Sampaoliana" urge come il pane razionato in tempi di guerra per un intero movimento calcistico argentino, che vive una profonda crisi dirigenziale ma soprattutto tecnica. Un compito non certo facile ma sicuramente alla portata di Jorge Sampaoli, santafesino e bielsista, profondo conoscitore dell'esperanto universale: Il Futbòl. 

UOMINI, IDEE E TATTICA

La Selecciòn si presenta ai mondiali di Russia con una batteria offensiva di caratura internazionale. L'unica Nazionale a poter vantare un reparto offensivo che comprende Higuain, Dybala, Aguero, Pavon, Di Maria, è proprio l'albiceleste. Poi c'è el dies, Messi, che nell'immaginario edonistico di un intero popolo dovrà portarli in fondo alla vittoria a bere ambrosia con gli Dei dell'Olimpo calcistico. Un giocatore capace di sublimare lo sport e declinare il calcio a suo piacimento, è sicuramente il fiore all'occhiello di questa Argentina. Una Grande y Felicisima Armada, che ruoterà tanto intorno a Leo ma non solo. Il diktat tattico è riassunto in ben sei punti cardine che spiegano come Sampaoli vuole, pretende e pensa il calcio:  Salir Jugando, actitud protagonica, presiòn alta, recuperacion post-perdida, armar sociedades, al area se llega.  In fase di non possesso Jorge pretende una linea difensiva alta con compattezza tra i reparti e recupero alto, selvaggio e furente. L'intuizione del 2-3-3-2 è l'ennesima trovata offensiva del santafesino: Superiorità numerica ricercata attraverso i movimenti a smarcare, con Messi galleggiante tra le linee a inventare calcio nei corridoi del campo. Un'idea offensivista che nasce dall'imposizione, data ai difensori, di iniziare la manovra palla a terra. Proprio quest'ultimo particolare è un dettaglio da non sottovalutare, perché Sampaoli pretende i reparti corti e pronti ad una aggressione immediata in caso di palla persa. I centrali argentini non sono dei fulmini di guerra e questo lavoro a fisarmonica tra centrocampo e difesa, procura degli scompensi che il ct tenterà di ovviare con un centrale di centrocampo dinamico e di raccordo. In generale la visione di Sampaoli è quella di riportare sul campo un lavoro articolato, che richiede tanto tempo, forse inadatto ad una Nazionale e potenzialmente perfetto per un club dove il tecnico ha a disposizione molto spazio per affinare i dinamismi. Gli esempi di un progetto simile riuscito non mancano: Low in Germania e lo stesso Sampaoli in Cile ripercorrendo le orme del Loco Bielsa. Servono in primis una cultura sportiva e del gioco comune, assorbita da tutti i giocatori, e una predisposizione al lavoro corroborata da una progettazione a medio lungo periodo. Una sfida esaltante per una Nazione intera, mossa dal sacro fuoco della passione, che rappresenta un motivo in più per lasciarsi trasportare dalle emozioni di uno splendido Mondiale. Será el momento adecuado? A Sampaoli e Messi l'ardua sentenza.

Argentina Twitter
Fonte: l'autore Antonino Aloi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.