Un Milan forza 5 in Europa League

Soffre con il Dudelange, ma rimonta e vince con il botto, qualificazione a un passo

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(148 articoli pubblicati)
Milan dudelange 5-2

Il Milan vince 5 a 2 contro il modesto Dudelange, aggiustando una partita che si era complicata; con una vittoria importante per il discorso qualificazione che consente alla squadra di Rino Gattuso, di affrontare l'ultima gara del girone, contro L'Olympiakos con due risultati utili su tre.

Rossoneri che complice l'infermeria piena e le squalifiche, schiera molte seconde linee come Bertolacci, Castillejo; lanciando al debutto il giovane Simic e puntando in attacco sul duo formato da Higuain e Cutrone.

Subito in avvio di gara è proprio il pipita ad avere la palla giusta per il vantaggio rossonero, ma il suo diagonale è impreciso ed esce di poco a lato della porta difesa dall'ex-Juve Bonneffoi.

Pochi minuti dopo, al 7° invece è Calhanoglu a sfiorare il gol del vantaggio, trovando però la pronta reazione del portiere avversario.

Le parate dell'estremo difensore, daranno coraggio al Dudelange, che alzando il baricentro, e con un pressing ben attuato sulle fasce, riesce a rendersi pericoloso dalle parti di Reina al 13° con Melisse; ma il suo dal limite dell'area finisce alto di molto.

Al 20° il Milan trova il tanto agognato vantaggio, con Patrick Cutrone che servito da un tacco magico di Higuain piazza la palla in rete grazie anche all'intervento non perfetto di Bonneffoi; 1 a 0. 

La rete galvanizza i rossoneri che sfioreranno il raddoppio quasi subito, sei minuti dopo, ancora con Cutrone, ma la difesa lussemburghese si salva a fatica in calcio d'angolo.

Partita in discesa per i rossoneri? niente di più falso: infatti al 35° il Dudelange si rende prima pericoloso con una punizione di Sinani e poi al 38° riesce a trovare il gol del pari con Stolz, che riceve una palla vagante a seguito di una mischia in area, e di potenza scarica un tiro di destro che si insacca alle spalle di Reina: 1 a 1.

Ad inizio ripresa ecco la doccia gelata che sembra gettare negli inferi il Milan: Bertolacci e Zapata pasticciano al limite dell’area regalando: la palla a Turpel che di diagonale supera l'estremo difensore rossonero per il 2 a 1 del Dudelange.

Al 52° Stolz supera agilmente Laxalt e va vicino al gol del 3 a 1 con un tiro dal limite dell'area che esce di poco a lato dalla porta difesa da Pepe Reina.

Gattuso per scuotere il Milan deciderà di giocarsi la carta Suso al posto di Halilovic; ed il cambio risulterà decisivo: lo spagnolo infatti con i suoi movimenti rende più pericoloso l'attacco rossonero che da qui in poi si trasformerà: al 56° Higuain riceve palla da Cutrone, ma il suo tiro viene murato da Kruska.

Mentre al 62° è il giovane attaccante italiano ad avere la palla del pareggio; che però viene respinta dalla difesa del Dudelange.

Pochi minuti dopo e il Milan trova il gol del il pari: traversone Calhanoglu in area, per Cutrone che si divincola dalla marcatura di Stelvio; con il pallone che finisce, toccato dal difensore, alle spalle di Bonnefoi; 2 a 2.

Al 69° i rossoneri ritrovano il vantaggio, con Calhanoglu, uno dei migliori in campo, che recupera un pallone perso da Higuain al limite dell'area e fa partire un tiro preciso che, complice un Bonnefoi non impeccabile, si insacca in rete per il 3 a 1.

Da qui in poi il Milan troverà il controllo del match: minuto 77° punizione del turco, con Schnell, che di testa devia nella propria porta per il 4 a 2 milanista.

Mentre, pochi minuti dopo al 79°, il neo entrato Borini, trova il gol del 5 a 2 finale che chiude definitivamente il la partita, dopo che la traversa ha respinto il tiro di Calhanoglu.

Un Milan roboante quello che stasera ha vinto contro il Dudelange; forse non bello da vedere, ma capace non solo di rimontare 2 gol, cosa mai facile in Europa, nonostante l'avversario modesto: trascinato da giocatori come Cutrone,Calhanoglu e Suso.

Fra i contro la squadra di Gattuso ha dimostrato diverse amnesie e falle in difesa, che potevano costare caro stasera in vista della qualificazione agli Sedicesimi di finale.

chlala
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.