Torino-Milan, la partita dei delusi in cerca di riscatto

Per Mazzarri e Giampaolo partita del riscatto. chi perde rischia la contestazione e (forse) la panchina

di Maurizio Satta
Maurizio Satta
(17 articoli pubblicati)
Torino-Milan

Torino-Milan non è mai stata una partita come tutte le altre.  Negli anni le due squadre si sono fronteggiate  per i posti più importanti in Europa. Oggi si sfidano in cerca di riscatto, visto il periodo negativo delle due formazioni.

Qui Torino.  La squadra granata  è chiamata al successo dopo le pessime prestazioni contro  la Sampdoria (partita persa per 1 a 0) e Lecce (partita persa col risultato di  2 a 1 per i salentini).  La compagine  guidata dal  mister Walter Mazzarri, è chiamata dunque alla vittoria  per calmare gli animi dei tifosi.  Secondo alcune indiscrezioni Zaza  partirà dalla panchina e Verdi sarà titolare. Di seguito  inseriamo la probabile formazione: 

Probabile formazione: Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon ,Laxalt, Berenguer; Verdi, Belotti.

Qui Milan. La squadra milanese a livello di risultati   deve ricattare la cocente sconfitta nel derby  contro l'Inter. Mister Giampaolo è chiamato ad esprimere il buon gioco  che tanto millanta in conferenza stampa.  Da alcune indiscrezioni ci sarà spazio per i nuovi. Di seguito  inseriamo la probabile formazione: 

Probabile formazione: Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer, Calhanoglu, Suso, Piatek, Leao.

Fonte: l'autore Maurizio Satta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.