Top & Flop: i migliori e i peggiori per ogni squadra di Serie A (Pt.4)

Analizziamo i giocatori delle 20 squadre del campionato 17/18, scegliendo chi ha impressionato e chi invece non si è dimostrato all'altezza.

di Giacomo Lisi
Giacomo Lisi
(14 articoli pubblicati)
Serie A

INTER:

TOP:

Milan Škriniar: Il gigante slovacco, ex Sampdoria, era chiamato a una grande stagione sotto tante pressioni: alla prima in nerazzurro è stato subito catapultato tra i titolari dopo aver giocato a sprazzi con i blucerchiati. Lui ha tirato fuori gli artigli e ha disputato una stagione praticamente perfetta non risultando secondo a nessuno in mezzo alla difesa. ROCCIA

João Cancelo: Dopo i primi mesi di ambientamento piuttosto complicato, l'esterno portoghese ha iniziato un processo di crescita che lo ha portato a essere il miglior terzino destro del campionato. Corsa dirompente, piede educato e lavoro su entrambi i fronti di gioco. Non riscattarlo potrebbe far davvero mangiarsi le mani (Analogo discorso per Rafinha). FRECCIA

Mauro Icardi: Inutile girarsi intorno: l'Inter è Maurito-dipendente. Bomber con medie impressionanti in quanto a gol su tiri tentati, anche lui migliora davvero stagione dopo stagione. Il rinnovo è d'obbligo e dovrebbe essere una formalità per il capitano se l'Inter vuole tornare grande. RE MIDA

FLOP:

Borja Valero: Arrivato da Firenze per prendere le redini del centrocampo meneghino, non riesce a incidere quasi mai sugli equilibri delle partite. Appare sempre stanco  e lento. SUL VIALE DEL TRAMONTO

Davide Santon: Non è un titolare e gioca anche poco, ma quando gioca ne combina sempre qualcuna. Roma e Juventus ringraziano e portano a casa. Non riesce più nemmeno a fare il suo compitino. SCIAGURA

Antonio Candreva: Per il classe '87 una stagione davvero sottotono. Sforna un buon numero di assist ( tutti per Icardi che è particolarmente bravo a sfruttarli). Ma in zona gol è veramente nullo: per uno come lui che ci ha abituati alle punizioni e ai tiri dalla distanza, quest'anno è da dimenticare. POLVERI BAGNATE

JUVENTUS:

TOP:

Douglas Costa: Nei primi mesi italiani deve al solito passare dalla gestione 'Allegri' dei nuovi: se non conosci i meccanismi non giochi. Imparati quelli poi, si salvi chi può. Giocatore spacca-partite con una gamba pazzesca e un dribbling fantascientifico. Se è in giornata, nessuno nel campionato italiano può nemmeno provare a fermarlo. SAMBA

Medhi Benatia: Chiamato a sostituire da titolare Bonucci, partito in direzione Milanello, il centrale marocchino disputa un'annata quasi perfetta senza far rimpiangere l'ex numero 19. Prestazioni da leader, forse ancor più di Chiellini quest'anno. Rispolvera la sua versione dei tempi della Roma e ci aggiunge più solidità. Unico errore (GRAVE): si perde Koulibaly allo Stadium, allungando i tempi della festa scudetto. LA BBC È AL SICURO

La coppia in HD, Higuain e Dybala: Non disputano una stagione contraddistinta dalla continuità, è vero. Il Pipita segna anche meno rispetto ai suoi standard ma quando lo fa quest'anno sceglie partite decisive. La Joya invece segna tanto, soprattutto all'inizio per poi fermarsi e sbagliare qualche calcio di rigore di troppo. Nel complesso però sono due campioni che nessun'altro in Italia può vantare in rosa e la differenza si vede. PREZIOSI

FLOP:

Alex Sandro: L'esterno mancino interpreta la sua peggior stagione da quando è in bianconero. Segna con discreta frequenza ma in fase difensiva subisce un'involuzione preoccupante tanto che spesso e volentieri Allegri gli preferisce Asamoah. Se vuole la conferma dovrà fare sicuramente meglio, ma con l'offerta giusta la Juve può seriamente pensare di farlo partire. COSÌ NON VA.

Daniele Rugani: Per l'ex empolese, dopo la partenza di Bonucci, sarebbe potuta essere un'annata importante. Invece non quasi mai riuscito a convincere: meglio nella prima parte di stagione, troppo timido nel finale quando la Juve aveva più pressioni. Impreciso e disorientato. PER LA JUVE, SERVE ALTRO

SIETE D’ACCORDO CON QUESTA ANALISI? VOI CHI AVRESTE INSERITO DI DIVERSO? FATEMELO SAPERE CON UN COMMENTO QUI SOTTO.

Fonte: l'autore Giacomo Lisi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.