Spunti di riflessione sulla Serie A 2018-19 che si è appena conclusa

Una bella serie A 2018-2019 è andata in archivio vediamo cosa ci lascia

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(301 articoli pubblicati)
Frosinone Calcio v Atalanta BC - Serie A

La Serie A 2018-2019 ha incoronato per l'ottava volta regina indiscussa la Juve, arricchita in estate dal colpo Cristiano Ronaldo al posto di Higuain per trionfare anche nella Champions che manca da 23 anni e continuerà a mancare, dato che in questa stagione i sogni juventini sono stati infranti dall' Ajax ai quarti di finale.

Ma se la Juve ha fatto un campionato a sé come da 8 anni gli riesce, la più grossa sorpresa è da annoverarsi nell'Atalanta che si è classificata terza dietro Juve e Napoli e nella prossima stagione la creatura plasmata in cabina di regia dai Percassi padre e figlio e trainata dalla panca da Gasperini disputerà i gironi della Champions League, punto più alto mai raggiunto dai bergamaschi.

L'Atalanta si è giovata e ha tagliato meritatamente questo traguardo grazie al suo micidiale tridente offensivo composto da Zapata ariete e bomber spietato ispirato alle sue spalle da Ilicic e Gomez grandi uomini assist e grandi creatori e costruttori di gioco ma sono da citare anche gli esterni di questo telaio del Gasp ovvero Hateboer e Castagne autori di grandi prestazioni e dal magnifico filtro a centrocampo di De Roon e di Freuler oltre che da una difesa di giganti dai piedi raffinati e a volte a bersaglio fra cui a giganteggiato Mancini.

Insomma l' Atalantasorpresa in positivo di questa stagione 2018-2019 in serie A, si mette alle spalle tutte le formazioni.

Ma altra menzione in positivo è stato lo splendido Bologna che preso in zona retrocessione da Mihajlovic a stagione in corso si è classificato poi al 10 posto con la rinascita di Pulgar, Soriano, Destro, Palacio , Santander e Sansone che assieme a Lyanco in difesa e Danilo totem e muro difensivo hanno trascinato il popolo bolognese ad una grande rinascita e riscatto sportivo.

La più grossa delusione invece è stata la Fiorentina che per salvarsi dopo un buon lavoro di Pioli si è incagliata con l'avvento di Montella e il cambio della dirigenza poteva far retrocedere i Viola in serie B date le 7 sconfitte di fila accumulate nelle ultime giornate che hanno fatto precipitare i gigliati ad un passo dalla zona rossa dopo aver in precedenza cullato sogni europei.

Assieme alla Fiorentina deludente è stata la Roma da cui si aspettava dal Di Francesco bis una posizione fra le prime 4 e così non è stato anzi il tecnico ha pagato con l'esonero una stagione bruttissima e Ranieri romano e romanista subentratogli  chiamato a risollevare la Roma non ha fatto granché e molto meglio tranne aver portato la squadra della sua città ai preliminari di luglio di Europa League aspettando la sentenza sul Milan per il fair-play finanziario  che potrebbe essere escluso e far si che la Roma parta dai gironi di Europa League.

Stagione negativa è stata anche quella del Milan nella quale  Gattuso il trainer condottiero non ha portato i colori rossoneri in Champions League e infatti il fondo Elliot americano per la stagione che verrà ha messo alla porta sia Gattuso che i dirigenti Leonardo e forse anche Maldini rei di non aver costruito in sede di mercato estivo e invernale una squadra all'altezza del blasone rossonero.

Ora tutti in vacanza e a fine agosto si riparte in un campionato che si spera torni ad attrarre i migliori tecnici del mondo e i più forti giocatori del pianeta per vedere stadi sempre più pieni di tifo sano senza episodi di razzismo da censurare e forme di ogni tipo di violenza.

Bologna FC v Parma Calcio - Serie A
Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.