Spal: un punto e tanta fiducia per la lotta salvezza

La squadra di Semplici torna dalla trasferta di Reggio Emilia con un punto e tante certezze per la sua corsa salvezza. Il tutto in attesa della Juventus.

di Nicola Bianchin
Nicola Bianchin
(9 articoli pubblicati)
Antenucci

Un punto può valere tanto se a regalarlo è una prestazione che porta con sé buone sensazioni. E' quanto accaduto alla Spal di Semplici che, al Mapei Stadium contro il Sassuolo, ha raccolto un punto importante (1-1 il finale) sul campo di una diretta concorrente per la salvezza; in un turno di campionato, tra le altre cose, che grazie alle vittorie di Hellas Verona e il pareggio in extremis della Lazio, ha finito per coinvolgere almeno 6 squadre nella lotta salvezza, tutte raggruppate in quattro punti. Come detto, la formazione di Semplici, con il Sassuolo ha dimostrato, prima di tutto, che il nuovo assetto del centrocampo, con Schiattarella in cabina di regia, offre maggiore dinamismo e fantasia alla manovra. Apprezzabile la prima frazione di gara, che ha visto la formazione biancazzurra condurre per alcuni tratti il gioco.

A dimostrazione di questo, il goal numero 8 in campionato di capitan Antenucci, bravo a concludere a rete un perfetto passaggio filtrante di Schiattarella. In mezzo, una buona circolazione di palla e uno sviluppo della manovra che ha mostrato alternative rispetto al consueto affidamento al dinamismo di Lazzari. Positiva, in questo senso,  per qualità e tempi di inserimento, la prestazione di Costa, tornato dal primo minuto dopo molto tempo, complice la squalifica di Mattiello. Sempre a centrocampo, sembra entrare più nel gioco Kurtic;  anche se da lui ci aspetta certamente di più, i segnali sono positivi e i margini di miglioramento importanti. Grassi, per restare nella zona nevralgica del campo, nonostante il suo andamento non sempre continuo, ha qualità, dimostrate nel goal del derby con il Bologna, e un carattere che gli consente di poter incidere sulla gara in ogni momento: significativo, il suo perfetto inserimento in area negli ultimi secondi del match, sul quale i tifosi ancora recriminano per un presunto fallo da rigore.

Passando alla difesa, anche qui le note liete non mancano. Meret, che ha salvato il risultato intuendo e  parando il rigore di Politano, ha dimostrato uno stato di forma in netta crescita, dimostrandosi sicuro e reattivo in diverse occasioni. La linea dei difensori di fronte a lui, appare più solida, con un Cionek sempre più dentro ai meccanismi difensivi, un Vicari che sta acquisendo via via maggiore sicurezza ed esperienza e un Felipe che appare in crescita, dopo il lungo stop di inizio stagione. Nel reparto avanzato, buoni segnali da parte di Paloschi, messosi a disposizione della squadra, lavorando per la stessa anche in fase di copertura: belli alcuni recuperi nel primo tempo e prezioso il lavoro di gestione della palla. Per il capitano Antenucci, infine, non ci sono più parole: con l'ottavo goal in campionato, il lupo di Roccavivara è sempre più vicino alla doppia cifra, e con l'ennesima prestazione di cuore e tecnica è sempre più l'uomo di riferimento di questa squadra. Meritato, per lui, è arrivato proprio ieri il rinnovo di contratto.

La firma apposta lo legherà alla società spallina fino al giugno 2020. Il calendario, in conclusione, riserva alla squadra di Semplici solo due match davvero proibitivi. Il primo di questi, proprio sabato, con la Juventus. A questo riguardo, a Ferrara, è già caccia al biglietto. La Spal, proprio con l'aiuto del suo dodicesimo uomo, vale a dire il meraviglioso pubblico del Paolo Mazza, proverà a fermare la capolista e continuare la sua serie positiva. 

Fonte: l'autore Nicola Bianchin

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.