Serie A femminile: è un Milan da favola!

Sesta giornata: Thaisa Moreno, Valentina Giacinti e Daniela Sabatino decidono lo scontro diretto

di Marco Fiammetta
Marco Fiammetta
(37 articoli pubblicati)
AC Milan Femminile v Juventus Women

Il successo sull’Orobica nel recupero della terza giornata ha permesso alla Juventus di raggiungere il Milan in testa alla classifica proprio alla vigilia dello scontro diretto. Nella realtà Milan e Juventus sono scese in campo conoscendo già gli altri risultati, ma, se le partite fossero state disputate in contemporanea, questa sarebbe stata la successione delle emozioni della sesta giornata del massimo campionato di calcio femminile.

[11’] Allo stadio Tre Fontane, la Roma segna la prima rete della giornata grazie ad un colpo di testa di Di Criscio: Roma 1, Orobica 0.

[17’] Viola vicine al vantaggio: la traversa respinge la conclusione di Adami. Il risultato fra Fiorentina e Tavagnacco rimane sullo zero a zero.

[20’] Al Comunale di Mozzanica, Florentia in vantaggio: Dongus devia di testa un cross dalla bandierina, la conclusione, angolatissima, colpisce il palo interno prima di terminare in rete. 

[23’] Raddoppio della Roma. Serturini, da sinistra, serve l’accorrente Bonfantini. La squadra capitolina, oggi in completa divisa gialla, si porta sul due a zero.

[31’] Al centro sportivo Vismara di Varese, Juventus vicina al vantaggio: un cross di Glionna da destra sorprende Korenciova concludendo la sua parabola contro la traversa. 

[32’] Philtjens! Allo stadio Gino Bozzi il risultato è cambiato: Fiorentina 1, Tavagnacco 0.

[37’] Stadio Antenucci in festa: Ceci, con un gran tiro dalla distanza, ha portato in vantaggio la squadra di casa. Pink Sport Time Bari 1, Hellas Verona 0.

[37’] A Mozzanica, raddoppio delle biancorosse: Hjohlman crossa dal fondo trovando la deviazione vincente di Salvatori Rinaldi.

[40’] Stadio Olivieri di Verona. Inarrestabile azione personale di Giurgiu che resiste ad un intervento duro di Ledri e rende vana la disperata uscita di Sargenti: ChievoVerona 0, Sassuolo 1.

[47’] Juventus vicina al vantaggio. Bonansea crossa per Galli, la conclusione della numero 4 bianconera colpisce il palo lontano e torna in campo. Sulla ribattuta la difesa milanista riesce a liberare l’area.

[50’] Milan in vantaggio! Thaisa Moreno dalla lunga distanza trova l’angolino sotto l’incrocio dei pali. Dopo i due legni colpiti dalle ospiti sono le rossonere a sbloccare il risultato.

[50’] Hellas! Dupuy segna la rete del pareggio per le ospiti, oggi scese in campo in completo blu: Pink Sport Time Bari 1, Hellas Verona 1.

[60’] Raddoppio del Milan! Giugliano entra in area e serve Giacinti. La conclusione, sporca, della numero 19 rossonera inganna Giuliani: Milan 2, Juventus 0. 

[60’] Rigore per la Roma concesso per un fallo di mano di Segalini. Serturini si presenta sul dischetto: rete! Roma 3, Orobica 0.

[64’] Terza rete anche per il Milan. Sulla fascia sinistra Giacinti serve Tucceri che gira, in area. Sabatino è la più pronta alla deviazione. 

[71’] Rigore per l’Atalanta Mozzanica. Dongus interviene fallosamente su Cambiaghi e l’arbitro indica il dischetto. Stracchi si incarica della trasformazione: rete! Atalanta Mozzanica 1, Florentia 2.

[76’] Raddoppio della Fiorentina per merito di Guagni che entra in area dalla destra e batte il portiere friulano con un pregevole pallonetto.

[77’] A Mozzanica espulsa Ceci per doppia ammonizione. Le ospiti dovranno cercare di resistere in inferiorità numerica agli ultimi assalti delle nerazzurre.

[78’] Pareggio del ChievoVerona! Su un calcio d’angolo battuto da Boni, la difesa azzurra respinge corto. La conclusione di Sardu è violenta e precisa: ChievoVerona 1, Sassuolo 1.

[81’] Pasqualini! L’attaccante trentina, con una deviazione di testa, riporta in vantaggio le padrone di casa: Pink Sport Time Bari 2, Hellas Verona 1.

[90’] Allo stadio Antenucci, espulsa Piro che riceve due ammonizioni in quattro minuti. Il Pink Sport giocherà i minuti di recupero in inferiorità numerica.

Il perentorio successo nello scontro diretto permette al Milan di riconquistare la vetta solitaria della classifica (a quota 16). Alle sue spalle la Juventus (13), la Fiorentina (12, ma con una gara da recuperare) ed il Sassuolo (11).

Fonte: l'autore Marco Fiammetta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.