Serie C, Catanzaro-Picerno: decisivo Martinelli allo scadere

Un gol del difensore giallorosso piega la resistenza del Picerno e regala i tre punti ai padroni di casa

di Gabriele Carella
Gabriele Carella
(4 articoli pubblicati)

Allo stadio "Ceravolo" il Catanzaro ospita il Picerno per la diciannovesima giornata del campionato di Serie C, l'ultima del girone d'andata. Gli obiettivi delle due squadre, seppur diversi, hanno come comune denominatore la necessità di fare punti : i padroni di casa per rimanere agganciati al treno dei play off, gli ospiti per provare ad allontanarsi dalla pericolosa zona play out.

Il primo squillo del match è targato Picerno, dopo soli venti secondi Kosovan raccoglie una bella sponda di Santaniello e da buona posizione va alla conclusione di sinistro, la sfera termina a lato senza impensierire l'estremo difensore del Catanzaro. Al 2' l'episodio che potrebbe spaccare il match : cross dalla destra di Statella, sul pallone si avventa Giannone che colpisce di testa, la traiettoria viene fermata da un colpo di mano del difensore ospite Fontana sanzionato con il calcio di rigore da parte del direttore di gara. Sul dischetto si presenta lo stesso Giannone che si fa neutralizzare la conclusione da Pane, bravissimo poi a negare la gioia del gol anche a Kanoute sul successivo tap-in. Il Catanzaro prova ad alzare subito i ritmi, il Picerno invece si difende con ordine provando in contropiede a rendersi pericoloso. Al 18' ancora un occasione per la squadra calabrese, questa volta ci prova Fischnaller con un tiro deviato, Pane risponde ancora presente respingendo la conclusione. La prima mezz'ora della partita vede il Catanzaro avere il pallino del gioco in mano, con il Picerno di mister Giacomarro che regge gli attacchi degli uomini di Grassadonia. 

Al 31' ci riprova Fischnaller con una botta centrale da calcio di punizione che Pane in qualche modo respinge, sulla ribattuta si avventa Statella che di testa disturbato dall'uscita del portiere lucano colpisce il palo. 

Il Picerno prova a farsi vedere dalle parti di Di Gennaro al minuto 45 con una conclusione di Calamai che termina a lato e non impensierisce il portiere di casa. Dopo due minuti di recupero arriva il fischio dell'arbitro che manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0, con il Catanzaro che fa la partita ed il Picerno che si difende grazie anche ad un'ottima prova del proprio portiere Pasquale Pane. 

Il secondo tempo si apre con un'altra occasione per i padroni di casa : bell'uno due tra Kanoute e Fischnaller, con il bomber bolzanino che va alla conclusione di destro sulla quale Pane si fa trovare nuovamente pronto, questa volta con i piedi. Al 56' ci prova il Picerno direttamente da calcio di punizione : sulla battuta si presenta Vrdoliak che mette alto sopra la traversa. Tra il 57' ed il 62' i due tecnici iniziano a cambiare qualcosa nei due schieramenti iniziali, nel Catanzaro abbandona il campo l'infortunato Kanoute sostituito da Bianchimano ; per il Picerno invece lasciano il campo Nappello e Melli per fare spazio a Calabrese e Vanacore

Al 64' si rinnova la sfida tra il portiere lucano Pane ed il bomber del Catanzaro Fischnaller : bel fraseggio con Bianchimano e conclusione col destro diretta nel sette sulla quale l'estremo difensore rossoblu compie un vero e proprio miracolo mantenendo il risultato sullo 0-0. Catanzaro ancora pericoloso al 83', traversone dalla sinistra di Di Livio e colpo di testa di Bianchimano che sfiora la traversa ed esce di poco. Al 90' l'episodio che di fatto decide il match : Vanacore già ammonito commette il secondo fallo della sua partita e per il direttore di gara è cartellino rosso. Dagli sviluppi della punizione assegnata ai padroni di casa nasce l'azione che porta i giallorossi al gol del vantaggio : la palla arriva a Martinelli che colpisce di mezzo esterno indirizzando il pallone nel sette dove questa volta Pane non può arrivare, uno a zero per il Catanzaro. Dopo cinque minuti di recupero in cui il Picerno non riesce a trovare lo squillo decisivo per il pareggio arriva il triplice fischio dell'arbitro che consegna tre punti importantissimi al Catanzaro e getta sempre di più nella zona play out i rossoblu di Giacomarro.

photo
Fonte: l'autore Gabriele Carella

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.