Il Chievo rinasce da Sergio Pellisier

Il trentanovenne attaccante dei clivensi, dopo l'arrivo di Di Carlo, è il tascinatore di una squadra che sembrava già in Serie B.

di Raffaele Botte
Raffaele Botte
(6 articoli pubblicati)
Chievo Verona

Ennesimo risultato utile per il Chievo, che oggi ha pareggiato 0-0, contro la Spal in quel di Ferrara, portando a casa il quinto pareggio consecutivo, quattro nella gestione Di Carlo, che risulta avere una media punti già migliore rispetto ai suoi due predecessori, l'esonerato D'Anna e il dimissionario Ventura.

Emerge chiaramente, da queste ultime partite, l'apporto caratteriale portato alla squadra dal capitano ultra-trentenne, Sergio Pellisier, autore di un goal contro la lazio, e di ottime prestazioni contro Napoli, Parma e Spal oggi.

L'attaccante nato ad Aosta nel 1979, è  primatista di presenza col Chievo in Serie A, di cui è anche il miglior marcatore, nel massimo campionato italiano, superando le 130 reti.

Gioca nella squadra di Verona, in modo continuativo dal 2002, ma dopo stagioni di alti e bassi, solo quest'anno con l'arrivo di mister Di Carlo, già allenatore dei giallo-blu in due occasioni, tra il 2008-2010 e tra il 2011-2012, sembra essere tornato al centro del progetto della squadra del presidente Campedelli.

Ora il Chievo cerca la prima vittoria in Serie A  (in questa stagione), e chissà se la vittima, di capitan Pellisier, non sarà proprio l'Inter nel prossimo turno di Campionato.

Fonte: l'autore Raffaele Botte

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.