Un centravanti per Pirlo? Cosa manca alla Juve per svettare ancora?

La Juventus, a pochi giorni dall'esordio con la Sampdoria, non ha ancora un centravanti, ma non è l'unica carenza dell'organico

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(334 articoli pubblicati)
Juventus Unveils Andrea Pirlo As New U23

Sarri mandato via senza troppi fronzoli, nonostante lo Scudetto: la Champions e le troppe sconfitte gli sono costate molto care, tanto che Agnelli dopo l'eliminazione inaccettabile contro il Lione lo ha messo alla porta.

Un disavanzo di gestione (tra mancanza di introiti dello Stadium, una Champions sfumata subito e un monte stipendi forse troppo alto) di 71 milioni di euro ha favorito la scommessa più grande della società bianconera: l'arrivo in panchina di Andrea Pirlo.

Una campagna acquisti ancora insufficiente, e per certi versi incomprensibile che però è legata agli errori gravi di Paratici della scorsa stagione, che sollevano parzialmente Sarri dalle responsabilità di non avere avuto una compagine all'altezza del nome e di quello che i tifosi speravano di avere.

L'anno scorso il direttore dell'area tecnica voleva, udite udite, cedere Paulo Dybala a tutti i costi: per fortuna non ci è riuscito e la Joya è tornata a volare come un tempo, dimostrando di essere il campione necessario. I vari Khedira, Matuidi e Douglas Costa sono rimasti tutta la scorsa stagione come dei veri e propri macigni, e Higuain che sembrava destinato pure lui a partire è rimasto rifiutando ogni destinazione. In più Cancelo è stato mandato via e sostituito con lo scarsissimo Danilo, panchinaro ovunque non a caso e ampiamente sopravvalutato.

Ne è scaturita una squadra senza né capo né coda, senza gioco e idee, lenta come poche che ha vinto soltanto perché il livello degli interpreti era comunque superiore a una concorrenza mai veramente in grado di impensierirla, prima e dopo il lockdown.

In questa campagna acquisti la Juventus è riuscita a liberarsi del peso degli ingaggi di Matuidi e del Pipita, andati a Miami a godersi una ricca pensione, ma non ancora di Khedira che, connesso ai 18 milioni che deve prendere il tecnico Maurizio Sarri ancora sotto contratto, pesa quasi 30 milioni sul bilancio bianconero. E non sono briciole.

In tutto questo si è mosso il mercato bianconero di Paratici e Cherubini (il vero erede di Marotta, diciamolo subito, che andrebbe ascoltato di più). E si è mosso prendendo una grande promessa come Kulusevski dal Parma, e Weston McKennie, l'americano arrivato dallo Schalke 04: due vere scommesse!

Per il resto il nulla assoluto e troppe variabili: ad esempio De Sciglio e Rugani non hanno alcuna offerta? Perché non si riesce a cederli?

E Danilo, a cosa serve il brasiliano completamente inadeguato per qualsiasi compagine superiore al rischio retrocessione?

Non parliamo poi della necessità di avere due punte centrali per supportare un reparto sguarnito nonostante la presenza di un Cristiano Ronaldo maestoso (come ha dimostrato in nazionale con il Portogallo frantumando l'ennesimo record) e di Dybala che tutto sono tranne che due punte centrali.

Si è parlato di Moise Kean, due anni fa considerato un fenomeno e poi sparito in Inghilterra all'Everton, e di tanti altri. Suarez sembra il sogno, ma oggettivamente (esami di italiano a parte), è molto difficile che arrivi e comunque la sua alternativa sarebbe Giroud o Dzeko: tutti ultratrentenni e ormai arrivati al capolinea. Non sembra la direzione giusta.

Ma la Juventus ha soprattutto un buco sulla fascia destra della difesa: occorre un nome nuovo sulla fascia, affidabile e forte per bilanciare una fascia sinistra dove Alex Sandro e Luca Pellegrini sono delle garanzia assolute (almeno sulla carta): Cuadrado, meraviglioso nella fase offensiva, non può bastare in alcun modo.

Anche al centro della difesa qualcosa andrebbe fatto: Chiellini e Demiral hanno subito infortuni gravissimi, mentre a Rugani non crede più nessuno. Bonucci rimane l'ultimo baluardo con De Ligt, ma la coperta sembra ancora troppo corta.

Il tempo stringe, le decisioni sono gravi e importanti: come si muoverà la società bianconera?

Lo sapremo a breve.

Juventus v Torino FC - Serie A
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

1
1 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. fantaCecco - 6 giorni

    Danilo non gioca così male. Oltre a questo l’analisi è concreta. Per l’attacco a inizio agosto circolavano voci su Gabriel Jesus. Era perfetto secondo me! Ma il prezzo? Per Pirlo sarà veramente durissima

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.