Udinese, Oddo non ha paura: “Il Torino è tosto, ma vogliamo vincere”

Le parole del tecnico dei friulani alla vigilia della sfida dell'Olimpico. "Mazzarri ha ridato equilibrio all'ambiente, recuperando diversi giocatori"

di Massimo Pighin
Massimo Pighin
(266 articoli pubblicati)
Massimo Oddo

"Il Torino è una squadra tosta, ma noi cercheremo di vincere facendo quello che siamo capaci di fare, senza spaventarci. Ciò non toglie che la squadra di Mazzarri sia un avversario molto difficile: ha recuperato diversi giocatori sia dal punto di vista fisico che da quello mentale. Per la rosa che ha, dovrebbe avere almeno 6/7 punti in più. Il cambio di allenatore ha ridato equilibrio all'ambiente". Sono alcuni dei concetti espressi dal tecnico dell'Udinese Massimo Oddo nella conferenza prepartita della sfida di domenica (inizio alle 15) all'Olimpico.

L'allenatore dei friulani ha parlato anche di Maxi Lopez, ex della sfida. "Fa giocare molto bene i compagni - ha detto il tecnico bianconero -. Non è un bomber, ma ama giocare per la squadra e fare più assist che segnare. E' l'attaccante che si sa muovere meglio in questa squadra e con i suoi movimenti agevola il compito di chi gli sta vicino. La sfida col Torino forse vale più di altre perché si incontrano due formazioni con gli stessi punti e che lottano per l'identico obiettivo".

Oddo, quindi, ha analizzato l'avversario. "Quando incontri giocatori come Belotti, Iago Falque e Niang devi stare doppiamente attento: sono calciatori con caratteristiche importanti e sono quelli che hanno dato più punti al Torino - ha evidenziato l'allenatore abruzzese -. E' presto per dire che chi perde domenica è fuori dall'Europa, meglio dire che chi perde si allontana di più dalla sesta posizione e, quindi, avrà più difficoltà a rientrare in corsa. Anche se non dovessimo vincere, non tireremmo certo i remi in barca. 

Successivamente una riflessione sul calendario dell'Udinese. "Febbraio - ha sottolineato Oddo - è un mese importante perché affronteremo avversari importanti: il nostro obiettivo dev'essere vincere il maggior numero di partite possibili, senza abbatterci se dovessero arrivare sconfitte. Io sono positivo, abbiamo 33 punti, stiamo bene e dobbiamo giocarci le nostre chance. Guardiamo avanti consapevoli del fatto che stiamo lottando con squadre sulla carta più forti di noi, ma che daremo il massimo per fare in modo che il nostro sogno si avveri". 

Fonte: l'autore Massimo Pighin

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.