Conte e Oriali espulsi da Maresca e l’Inter va in bianco ad Udine

Prestazione opaca dei nerazzurri che hanno subito l'aggressività dell'Udinese di mister Gotti: sfuma l'aggangio al Milan

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(404 articoli pubblicati)
Udinese Calcio v FC Internazionale - Ser

Troppi elogi per la grande vittoria sulla Juventus, l'Inter si impantana a Udine contro un avversario tenace, ben messo in campo, sorprendentemente aggressivo.

Il miglior attacco del campionato ha vissuto una giornata no, sicuramente, ma è un campanello d'allarme da non sottovalutare. Lo scudetto è una corsa a tappe, in cui a volte ci sono serate non entusiasmanti e bisogna prendere il meglio possibile.

Il Milan capolista non fa paura, ma il rallentamento di ieri sera vanifica la vittoria nel derby d'Italia: una brutta partita da archiviare in fretta.

Conte, espulso da Maresca, ha mostrato il solito isterico nervosismo e ha palesato i suoi limiti: gioco monocorde, poche variazioni sul tema, e poche alternative in avanti.

Romelu Lukaku e Lautaro Martinez anche ieri sera non hanno entusiasmato, stanno tirando il fiato. Nulla di tragico, ma occorre prendere almeno una seria alternativa a questi due se si vuole vincere il titolo.

Bene l'Udinese di Gotti che, dopo avere bloccato l'Atalanta delle meraviglie, è riuscita a fermare anche la corazzata nerazzurra. De Paul e tutti gli uomini impiegati alla Dacia Arena ieri si sono battuti con orgoglio e il pari è più che meritato.

Rodrigo
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.