Saliamo tutti a Superga:il Grande Torino ci aspetta come ogni 4 maggio

L'epopea granata cominciata nel 42/43 con il primo dei 5 scudetti consecutivi finisce quel giorno del 1949, ma gli Invincibili continuano a vincere

di Luca Sala
Luca Sala
(229 articoli pubblicati)
AC Chievo Verona v Torino FC - Serie A

In questi giorni di smarrimento generale serve più che mai aggrapparsi al ricordo indelebile di quegli eroi  sportivi che seppero inorgoglire un intero popolo ferito dalla guerra, per questo oggi e per sempre siamo tutti tifosi di quella squadra consegnata all'eternita': Bacigalupo,Ballarin,Bongiorni, Castigliano,Fadini,Gabetto,Grava,Grezar,Loik,Maroso, Martelli, Valentino Mazzola il Capitano,Menti, Operto, Ossola, Rigamonti  e Shubert.

Stabilirono ogni record e imposero " Il quarto d'ora granata" come  loro marchio di fabbrica innescato dallo squillo del trombettiere del Filadelfia che scatenava l'inferno finale e definitivo ai malcapitati avversari.

L'apoteosi avvenne con la convocazione di ben 10 giocatori granata  nella Nazionale di Vittorio Pozzo l'11 maggio 1947 , col solo portiere juventino, per la partita naturalmente vinta a Torino contro l'Ungheria.

Va ricordato come merita il Presidente Ferruccio Novo che da ragazzo aveva vestito proprio il granata capace di allestire una collezione di grandi uomini prima che di campionissimi in cui gli sportivi tutti seppero identificarsi come in nessun'altra altra squadra al mondo mai.

Mi piace terminare questo tributo con le toccanti parole di Indro Montanelli  il 7 maggio del 1949 : " Gli eroi sono sempre immortali agli occhi di chi in essi crede.E così i ragazzi crederanno che il Torino non è morto: è soltanto in trasferta".

Fonte: l'autore Luca Sala

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.