Milan-Jack, Torino-cuore & grinta: è 1-1 al Grande Torino

Bonaventura porta in vantaggio i rossoneri, ma i granata pareggiano con De Silvestri: è 1-1 all'Olimpico Grande Torino. Corsa all'Europa sempre più complicata.

di Filippo davide Di santo
Filippo davide Di santo
(118 articoli pubblicati)
Torino-Milan

Il "diavolo" e il Toro, due squadre alla ricerca della vittoria per avvicinarsi all'Europa League. Due squadre che all'Olimpico Grande Torino portano a casa un punto stretto: tra le due forse di più il Torino. Granata che hanno giocato una buonissima partita, nonostante il rigore sbagliato da Belotti ad inizio partita. Un Toro che ha dimostrato di essere quanto meno vivo fino alla fine, spinto da un pubblico fantastico: dalla Maratona alle tribune. Con il pareggio entrambe le squadre sono ancora in corsa, ma per poter centrare il sesto/settimo posto serve molto di più.

DAL RIGORE DI BELOTTI AL VANTAGGIO MILANISTA. Appena partiti e dopo due minuti di gioco il toro potrebbe passare in vantaggio: fallo di Kessie ai danni di Ansaldi ed è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Andrea Belotti, batte il numero 9 granata, ma la palla va a finire sulla traversa. Il Torino prova ad attaccare, ma è il Milan a passare in vantaggio: contropiede rossonero, e Biglia appoggia per Bonaventura che effettua un destro al volo che batte Sirigu. Torino-Milan 0-1. Nonostante lo svantaggio i padroni di casa non si arrendono, pressando e puntando sulle corse e sui traversoni di Ansaldi sulla sinistra,  ma perdono troppe palle a centrocampo, in particolare Rincon, subendo il contropiede avversario. 32' ancora vivi i granata: cross di De Silvestri dalla destra, colpo di testa di Belotti, e deviazione di Donnarumma in calcio d'angolo. E proprio da corner Iago Falque potrebbe mettere il pallone in rete, ma il tiro finisce alto. Sei minuti dopo si rifà vivo il Milan: Abate serve Kalinic che di testa non inquadra la porta.
TORO FORMATO-BATTAGLIA, MILAN CHIUSO IN DIFESA. Nel secondo tempo le due squadre sembrano cambiare andamento: il Torino si affida al contropiede abbassando il baricentro nei confronti dei rossoneri, che agiscono puntando sulle difficoltà del centrocampo granata. Mazzarri vuole più incisività a centrocampo, e decide al 56' di mettere Obi al posto di Rincon, e le cose migliorano, tanto che i padroni di casa riprendono subito a giocare. Poco dopo esce Iago Falque per Edera, mentre al 66' Gattuso fa entrare Locatelli per Biglia. Al 69' occasione colossale per i padroni di casa con Edera che viene ipnotizzato da Donnarumma, ma è pochi secondi dopo che il Toro trova il pareggio: calcio d'angolo e colpo di testa di Lorenzo De Silvestri che insacca. Torino-Milan 1-1. Con il gol la Maratona spinge i suoi ragazzi al grido "alé alé Torino" e i giocatori si esaltano: in particolare Edera che sulla destra corre mettendo in difficoltà la difesa rossonera. Gattuso non ci sta, e decide al 74' di inserire Cutrone per Kalinic, mentre tre minuti dopo entra André Silva al posto di Suso, ma la musica non cambia. All' 80' Edera si fa ancora vedere con un tiro che impegna Donnarumma. Cinque minuti dopo ultimo cambio nelle file granata: fuori Obi per Acquah. All'86' si fa vedere il Milan con un tiro di Cutrone ben parato da Sirigu. Ma è tre minuti dopo occasione colossale per o granata: palla per Ljajic che scivola mentre calcia, Donnarumma ipnotizza. Con l'espulsione di Lorenzo De Silvestri per doppia ammonizione, il Milan prova ad alzare il baricentro, e a pochi minuti dalla fine potrebbero passare in vantaggio con Abate, ma il suo tiro va a sbattere sul palo. Dopo sei minuti di recupero l'arbitro dice chr può bastare, finisce 1-1 tra Torino e Milan.


TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Nkoulou, Burdisso, Moretti; De Silvestri, Baselli, Rincon, Ansaldi; Ljajic; Iago, Belotti.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Borini   

Fonte: l'autore Filippo davide Di santo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.