Sassuolo-Fiorentina, un rosso e un lampo di Politano: è 1-0 al Mapei

Seconda sconfitta consecutiva per la squadra di Pioli.

di Elena Maida
Elena Maida
(98 articoli pubblicati)
US Sassuolo v ACF Fiorentina - Serie A

Voglia di vincere. E' così che Sassuolo e Fiorentina vogliono affrontare questa gara.  Pioli si trova costretto a dover fare a meno di Sportiello (squalificato), Badelj (infortunato) e Pezzella (squalificato). Turn over importante che potrebbe mettere in luce alcuni giocatori che si sono visti poco.  4-3-1-2 per la Viola: Dragowski tra i pali; difesa con Maxi Oliveira, Vitor Hugo, Milenkovic e Laurini; centrocampo con DAbo, Veretout e Benassi; Saponara dietro le due punte: Falcinelli e Chiesa. Sassuolo che scende in campo con un 3-5-2: Consigli tra i pali; Lemos, Acerbi e Peluso in difesa; centrocampo a cinque con Adjapong,Duncan, Magnanelli, Missiroli e Rogerio; attacco con Berardi e Politano. 

Per qualcuno questa partita è "particolare": questo qualcuno è Riccardo Saponara, che indosserà la fascia di capitano. Quella del suo Capitano. E tutti sappiamo cosa vuol dire quel piccolo pezzetto di stoffa per Saponara.

Si comincia. Già al 4', il Sassuolo si fa vedere presso la porta di Dragowski, il quale para. Partita che non parte subito, colpa anche delle temperature alte che non permettono ai giocatori di poter mantenere un ritmo elevato. Ritmi bassi e gioco spezzettato in questi primi minuti, a causa delle cattive condizioni del manto erboso.  Buone occasioni da entrambe le parti, ma che non preannunciano nessuna conclusione importante. La svolta della partita arriva al 30': per doppia ammonizione viene espulso Dabo. L'inferiorità numerica si fa sentire al 40': Politano segna il gol del vantaggio con un tiro imparabile per Dragowski.  Primo tempo che finisce con il Sassuolo in vantaggio. 

Secondo tempo. Fiorentina che cerca di non far pesare troppo l'inferiorità numerica e cerca di trovare il gol del pareggio. Pioli fa anche i primi cambi: al 11' fuori Saponara e Maxi Oliveira, dentro Gil Dias e Simeone. Squadra sicuramente più offensiva, ma grande è il rischio di subire gol. infatti, il Sassuolo se la cava nelle ripartenze, sebbene Dragowski ci metta le mani. Anche Iachini comincia le prime sostituzioni: fuori Berardi per Ragusa. Pioli toglierà anche Federico Chiesa per Bruno Gaspar. Fiorentina che cerca in tutti i modi il gol che non arriva. L'occasione del pareggio arriva al 35' con il Cholito Simeone che non trova la porta. Finisce 1-0 per il Sassuolo in  una partita che non ha regalato grandissime emozioni. 

Sassuolo che si allontana dalla zona retrocessione e Fiorentina che rallenta la sua corsa per l'Europa.

Fonte: l'autore Elena Maida

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.