Quagliarella, una rete con l’Udinese ed eguagli il record di Batigol

L'attaccante blucerchiato contro l'Udinese a caccia del gol per entrare nella storia della Serie A

di Paolo Capano
Paolo Capano
(47 articoli pubblicati)
UC Sampdoria v Bologna FC - Serie A

Fabio Quagliarella può eguagliare il record di Gabriel Omar Batistuta siglato ai tempi della Fiorentina, ovvero andare a segno per 11 partite consecutive in Serie A. Il primato di Batigol resiste dal novembre del 1994. Ma ora l'attaccante di Castellammare di Stabia è ad un passo dal raggiungerlo. Milan, Torino, Genoa, Bologna (doppietta), Lazio, Parma, Empoli, Chievo, Juventus, Fiorentina (doppietta). Sono le dieci squadre vittime della striscia realizzativa di Quagliarella. Ora gli serve un gol contro una sua ex, l'Udinese per entrare nella storia. Questa volta un'esultanza gli sarebbe concessa anche dai tifosi friulani.

A quasi 36 anni (li compirà il 31 gennaio) per rendere prestazioni maiuscole al servizio della tua squadra, devi essere un campione. Quagliarella è un valore aggiunto, il timone del Doria: regala acuti dall'alto della sua esperienza. Non si limita a correre e a fare gol pazzeschi, ma dimostra un'implacabile scaltrezza sotto porta, come si confà alle grandi punte. Lo scorso campionato aveva chiuso a quota 19, stabilendo la sua miglior stagione dal punto di vista delle marcature. Tuttavia, i 14 gol attuali lasciano presagire che registrerà un ulteriore incremento.

Se passi per diverse squadre senza essere considerato un mercenario, vuol dire che le tifoserie hanno riconosciuto in te il massimo della professionalità. Non scordando il contributo dato per salvare l'Italia di Lippi a Sudafrica 2010. In quello sprazzo di Slovacchia-Italia, con il suo ingresso in campo, condito da un pallonetto pregevole, diede un barlume di speranza all'Italia intera. Sotto sotto, tutti i tifosi sperano in un gol di Quagliarella contro l'Udinese. Perché se riuscisse a stabilire un record del genere un giovanotto del 1983, sarebbe un tocco di classe davvero romantico per il nostro calcio.

Fonte: l'autore Paolo Capano

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.