La Roma cade sotto il trio delle Meraviglie: 5-2 ad Anfield

I giallorossi giocano bene 20', poi Firmino sale in cattedra e Salah punisce. In gol anche Mané, nel finale Dzeko e Perotti (su rigore) riaprono il discorso

di Davide Manca
Davide Manca
(367 articoli pubblicati)
Liverpool v AS Roma - UEFA Champions Lea

Il Liverpool ci mette un po' più del solito, ma alla fine, dopo trentacinque minuti, va in gol.

E lo fa, ovviamente, con Momo Salah. Il sinistro dell'egiziano impatta l'incrocio e scende alle spalle di un incolpevole Alisson. L'assist di Firmino è elegante come sempre, Manolas lascia calciare l'ex compagno di squadra, Juan Jesus non si sa bene perché sia in campo.

L'1-0 arriva dopo la traversa di Kolarov su pasticcio di Karius e in seguito al gol divorato da Mané lanciato da un altro numero di Firmino. Successivamente, Lovren prende una traversa con un colpo di testa e la Roma inizia a sbandare: arriva presto il 2-0, ancora firmato dal temutissimo ex Salah.

Firmino è incontenibile in contropiede, lo è anche l'egiziano, il trequartista brasiliano lo serve in profondità, l'esterno ringrazia e realizza il raddoppio con un pallonetto. Grandi responsabilità di Juan Jesus che lascia aperto lo spazio in cui Salah s'infiltra servito da Firmino.

Dopo l'intervallo la sfida è ancora aperta, dentro Schick fuori Under. Ma la Roma non torna in campo: Alexander-Arnold lancia Salah - in fuorigioco non visto dal direttore di gara - l'esterno arriva sul fondo e mette al centro per Mané, che si unisce alla festa e marca il 3-0. Dopo l'ora di gioco, va a segno anche Firmino (MVP): Salah si beve Juan Jesus e trova sul secondo palo il brasiliano, che deve solo appoggiare a porta vuota. Su un calcio d'angolo di Milner, Firmino fa anche il 5-0.

Esce Juan Jesus, entra Perotti e la Roma accorcia le distanze nel finale: Nainggolan pesca Dzeko in area e il bosniaco buca Karius sul primo palo. A cinque dalla fine, è nuovamente Nainggolan a procurare il 5-2 calciando in porta e trovando il braccio di Milner a respingere: Perotti parte degli undici metri e insacca. 5-2, come da previsioni la Roma cade ad Anfield e il ritorno, nonostante la "romantada" col Barcellona, appare scontato.

Fonte: l'autore Davide Manca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.