Eusebio Di Francesco: coraggioso, capace, tenace

Al tecnico abruzzese della Roma il premio Enzo Bearzot

di Mino Deiaco
Mino Deiaco
(55 articoli pubblicati)
AS Roma v FC Barcelona - UEFA Champions

Il nostro personaggio della settimana è un allenatore coraggioso, capace, tenace, Eusebio Di Francesco. Questi tre aggettivi che abbiamo usato sono la motivazione con cui l’allenatore della Roma si è aggiudicato l’ottava edizione del Premio Enzo Bearzot.

Mai motivazione fu più azzeccata per descrivere le qualità del nostro personaggio. Ad inizio anno aveva ereditato una squadra, che con l’addio al calcio del suo storico capitano sembrava aver perso il suo naturale leader e quindi destinata ad una stagione di transizione.

Ma Eusebio ci ha sempre creduto, anche quando gli hanno venduto Salah, esterno offensivo in lotta attualmente per la conquista del Pallone d’oro; ci ha creduto quando gli hanno venduto Rudiger, a detta di tutti il miglior difensore della passata stagione della squadra della capitale; ci ha creduto quando gli hanno venduto Paredes acquistando al suo posto Gonalons (quello dello stop sbagliato sul 4-1 al Camp Nou); ci ha creduto quando a Gennaio gli avevano praticamente venduto l’attaccante più forte che aveva in rosa, Edin Dzeko, ma per fortuna lo bosniaco ha rinunciato al trasferimento perché ha preferito giocare la Champions.

La sorte poi a Settembre gli aveva regalato un girone di ferro con Chelsea e Atletico, tutti lo davano per spacciato: l’ha vinto!
Poi negli ottavi il sorteggio gli ha riservato un avversario più comodo, lo Shakhtar (nei gironi aveva eliminato il Napoli) e con chirurgico cinismo l‘ha rispedito a casa.

Arriviamo alla doppia sfida con il Barcellona: due rigori solari non concessi, 2 autoreti a sfavore e l’erroraccio di Gonalons, avrebbero abbattuto qualsiasi squadra, ma è nel ritorno che Eusebio compie quelli che tutti definiscono un miracolo.

No, signori, non è stato un miracolo, ma dietro a questa impresa si nasconde tutta l’abilità tattica, tecnica e motivazionale che Di Francesco possiede. Cambio di modulo, passaggio alla difesa a 3, Niangollan trequartista e Schick che sfianca la difesa avversaria lasciando a Dzeko la possibilità di attaccare la profondità con più libertà. Il Barca del fenomeno Messi va in totale bambola e subisce una sconfitta storica all’olimpico. Capolavoro!

Sì una bellissima e piacevolissima sorpresa, quella di uno degli allenatori italiani più in auge del momento, Eusébio Di Francesco si ispira a Zeman, come lui stesso ha ammesso, ma solo a livello offensivo. È riuscito a proporre un calcio spumeggiante
con un atteggiamento chiaramente votato all'attacco, non disdegnando però una base difensiva comunque solida, cosa rara per i cosidetti "Zemaniani". Un "Binomio perfetto" che sta facendo sognare i tifosi della Roma.

Prossima tappa semifinale di Champions, avversario il Liverpool.

Nel 2005 il Liverpool fu l’incubo del Milan nella finale di Instanbul, ma dopo 2 anni i rossoneri ebbero l’occassione e si presero la
rivincita nella finale di Atene.

Alla Roma questa possibilità si ripresenta dopo 34 anni, dopo quella sfortuna notte romana del 30 maggio 1984. dove la Roma,
indimenticabile capitano Agostino Di Bartolomeo, e Liverpool si sfidarono nella finale di Coppa dei Campioni, vinsero
gli inglesi ai rigori.

Ecco il sorteggio ha riservato questa grande occasione di rivincita agli uomini di Di Francesco.

Agostino se puoi dai un’occhiata giù.

SS Lazio v AS Roma - Serie A
Fonte: l'autore Mino Deiaco

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.