Cengiz Under, analisi ai raggi X. La Roma ha un nuovo talento in casa?

Ancora a segno ieri, Cengiz Under non si ferma più. Andiamo a scoprire colui che in patria viene considerato il

di Giulio Zampini
Giulio Zampini
(37 articoli pubblicati)
Cengiz Under

Sembra esser rinata la vena offensiva della Roma. Ne sono l'esempio gli 8 goal segnati in 3 partite (cinque con il Benevento, due con l'Udinese e uno soltanto ieri con lo Shaktar, ma quante occasioni sprecate sotto porta) messi a segno dai ragazzi di Di Francesco. Merito suo il ritorno abbondante al gol? Oltre al suo zampino, bisogna considerare il risveglio di Cengiz Under, l'ala destra arrivata la scorsa estate grazie all'occhio vigile di Monchi, ds giallorosso. Prendere l'eredità, soprattutto numerica, di Salah non è facile (30 goal in 65 partite con la maglia della Roma per l'egiziano), difatti il giovane talento turco ci ha messo del tempo per ambientarsi e trovare spazio.

Le qualità tecniche

Cengiz Under è un ala destra di piede mancino che ha nel dribbling e nell'imprevedibilità alcune delle sue migliori qualità. Ama svariare sulla trequarti, magari partendo da destra per poi rientrare e scoccare il tiro con il sinistro; anche se può essere utilizzato su tutto il fronte d'attacco. In patria è definito Il Dybala Turco per le sue caratteristiche simili all'argentino in maglia Juventus.

Le statistiche

17 presenze in campionato (ma per lo più spezzoni di gara) e 4 reti messe a segno (725 minuti totalizzati, un goal ogni 189 minuti). 1 presenza e 1 rete in Champions League (nella sconfitta esterna di ieri sera per 2-1, dove ha giocato per 72 minuti per poi lasciare il posto a Gerson).

La carriera

Nato in Turchia (precisamente a Sindirgi) nel 1997, il "Dybala Turco" inizia la sua carriera calcistica nelle giovanili del Bucaspor, dove milita dal 2007 fino al 2013, per poi approdare all' Altinord. In questo club passa dalle giovanili alla prima squadra, mettendo a segno 11 reti in 50 presenze, niente male per un 17 enne (annata 2014-2016). A fine anno viene acquistato dal Basaksehir con cui ha segnato 7 gol in 32 partite di Süper Lig, aiutando la sua squadra a raggiungere il secondo posto in classifica, dietro al Beşiktaş campione. Nell'estate 2017 si trasferisce a titolo definitivo alla Roma per una cifra intorno ai 13 milioni di euro più bonus, più il 20% al Basaksehir sull'eventuale rivendita. Il resto è storia ancora da scrivere.

Fonte: l'autore Giulio Zampini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.