Le bandiere di Napoli sventolano. La Roma non spegne i sogni di gloria

La squadra partenopea, uscita pesantemente sconfitta dal match con i giallorossi, si è lasciata accogliere del caldo abbraccio dei tifosi tra applausi e cori

di Annamaria Iodice
Annamaria Iodice
(8 articoli pubblicati)
SSC Napoli v Manchester City - UEFA Cham

Ci sono bandiere che non smettono mai di sventolare e che dominano il vento anche contro corrente. Come fosse una sfida a quelle leggi naturali, o della fisica, che solo una cosa riesce a sovvertire: l’amore. Quando il cuore ama, la ragione cade. E nel calcio ancora una volta ha vinto la passione mossa da quell’ardore che solo l’amore per la maglia della propria squadra può dare. Se si riavvolgesse all’indietro il nastro del match tra Napoli e Roma nessuno direbbe mai che la squadra di Sarri è uscita sconfitta 4-2. Gli applausi scroscianti del San Paolo e le bandiere orgogliose al vento si sono uniti in un unico coro che ha cantato «un giorno all’improvviso» anche se questa potrebbe essere ricordata come la serata che ha deciso le sorti di un campionato. Quanto è bello sognare all’ombra del Vesuvio dove il miracolo dello scudetto è atteso dai tempi di San Diego Armando Maradona. Nessuno può impedire ai napoletani di farlo. Neppure una Roma sontuosa. E neppure quegli occhi pieni di lacrime a fine gara inquadrati dalle poco discrete telecamere. Il popolo partenopeo è fiero, riconoscente e non ha intenzione di ammainare alcuna bandiera. Ancora una volta ha dimostrato di amare la propria squadra e che in un solo grande abbraccio si può risalire la china e cadere senza farsi male rialzandosi. Napoli crede al miracolo dello scudetto, sogna e non si vuol svegliare!

SSC Napoli v Feyenoord - UEFA Champions
Fonte: l'autore Annamaria Iodice

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.