Juve-Napoli: quando un gol al 90’ cambia un finale di stagione già scritto

La rete di Koulibaly affonda la Juventus allo Stadium e permette ai partenopei di tornare a sperare nel sogno scudetto

di Francesca Landini
Francesca Landini
(144 articoli pubblicati)
Koulibaly

Koulibaly ed il suo gol decisivo. Pesante, incredibilmente pesante. Una rete che condanna la Juventus a giocare gli ultimi quattro match del campionato con un solo risultato a disposizione. Ebbene sì, la grande compagine bianconera di Allegri è naufragata nello scontro diretto contro i partenopei che, meritatamente, hanno espugnato l’Allianz Stadium. La Juventus pensava di farla franca e di vivere di rendita arroccandosi difensivamente a salvaguardare uno zero a zero che avrebbe tenuto gli azzurri a debita distanza. Una scelta conservativa che non ha pagato ma anzi ha mostrato tutti i limiti di una squadra abituata a vincere ed a stravincere. Di una squadra troppo convinta dei propri mezzi ed a tratti eccessivamente superficiale. 

Sarri ha offerto una bella lezione di calcio alla Juve che, se vuole rimettersi in corsa, deve tornare ad affrontare ogni gara con umiltà lasciando da parte la “supponenza” tipica dell’ambiente bianconero. Il Napoli ha vinto perché ha saputo osare, ha rischiato ed ha buttato il cuore oltre l’ostacolo. I partenopei avevano un unico risultato a disposizione e l’hanno ottenuto nel modo migliore, alla fine della gara, quando la Juve non ha potuto neanche accennare una reazione. Il Napoli è riuscito nel suo intento ed ora, dalla sua parte, ha tutto l’entusiasmo di una città che sogna ad occhi aperti.

Un punto, un solo misero punto separa i partenopei dai bianconeri. A quattro giornate dal termine della stagione il Napoli ha tutte le carte in regola per detronizzare la Juventus, per privarla del settimo scudetto consecutivo. I match che dovranno affrontare i partenopei, sulla carta, sono meno ostici rispetto a quelli della squadra di Allegri, attesa da due trasferte complicatissime contro Inter e Roma. Sarri ed i suoi ragazzi non possono fallire e devono farsi trovare pronti in caso di passi falsi bianconeri. Napoli ha vissuto una serata da sogno, una notte di emozioni e di godimento allo stato puro! La squadra e la città ci credono. Credono di poter agguantare il tricolore che manca dai tempi di Maradona. Koulibaly ha regalato al mondo azzurro la possibilità di giocarsi quattro finali, quattro match al cardiopalma da vivere e da godere fino alla fine, con un orecchio sempre teso sui risultati bianconeri. 

E poi chissà che in un giorno all’improvviso il sogno si trasformi in realtà...

Fonte: l'autore Francesca Landini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.