Milinkovic Savic fa volare la Lazio. Non basta Sirigu per il Torino: è 0-1

Con un goal di Milinkovic-Savic, la Lazio supera il Torino per 1-0.Biancoazzurri volano in zona Champions. Per i granata non bastano le parate di Sirigu.

di Filippo davide Di santo
Filippo davide Di santo
(106 articoli pubblicati)
Gol Lazio

Nella serata di ricordo della scomparsa del Grande Torino avvenuta il 4 maggio 1949, il Torino di sessantanove anni sembra l'ombra (o forse neanche) degli invincibili: poca aggressività, niente gioco, mai in partita. I granata si spengono contro una Lazio formato Champions League. Ne l'infortunio di Immobile e le parate di Sirigu servono per portare i granata ad un risultato positivo. Padroni di  casa che hanno quasi sempre subito la Lazio che grazie ad un gol di Milinkovic Savic, rimane agganciata alla Roma a quota settanta punti: in piena zona Champions.

LAZIO IN AVANTI, TORO SI SALVA CON IL SUO SALVATORE: appena partiti, e sia al 6' che al 7' il Torino sfiora il vantaggio: prima  Ljajic prende palla, avanza e scocca un tiro fortissimo ma poco preciso, poi De Silvestri raccoglie palla da Edera e scocca un destro terribile che Strakosha mura nel migliore dei modi. Sembra una partita in salita per la Lazio, tanto da rinunciare al 14' ad Immobile per infortunio: dentro Caicedo. E invece non è così: gli ospiti riescono ad avere la meglio a centrocampo, aprendo gli spazi, ma soprattutto bloccando gli avversari sulle fasce. 21': Nkolou stende Milinkovic-Savic, per l'arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto parte Luis Alberto, ma Sirigu si dimostra "Salvatore": non solo di nome, ma anche di fatto. Lo stesso Sirigu che poco dopo para un tiro di Lucas Leiva. Torino incapace di costruire gioco a centrocampo, non sfruttando gli spazi lasciati dai biancoazzurri: padroni di casa troppo lenti. L'ultima occasione del primo tempo arriva al 33': Luis Alberto per Caicedo che appoggi a Lucas Leiva, la conclusione viene murata.

BIANCOAZZURRI PADRONI DEL GIOCO: Nel secondo tempo la Lazio effettua il secondo cambio: dentro Cáceres, fuori Radu. Tempo dieci minuti e la Lazio passa in vantaggio: Luis Alberto calcia l'angolo, stacca di testa Milinkovic Savic che insacca. Torino-Lazio 0-1. Granata incapaci di reagire, e della situazione se ne accorto pure Mazzarri che, al 52', fa entrare Iago Falque al posto di Edera, ma il Toro è troppo lento nel gioco. 70' ancora Lazio: Luis Alberto commette un grosso errore ciabattando un rigore in movimento. Ben più pericolosi gli ospiti un minuti dopo con Caicedo, ma Sirigu si fa trovare pronto. Tra il 76' e il 78' vengono effettuati due cambi (uno per squadra): nel Torino dentro Niang per Rincon, nella Lazio Lukaku per Luis Alberto. 83' ancora Lazio: giocata d'alta scuola e uno-due al volo tra Milinkovic Savic e Lucas Leiva, il serbo conclude poi al volo e manda fuori di pochissimo. Cinque minuti dopo ancora biancoazzurri: stavolta è Murgia che manca l'appuntamento col gol per la disperazione della sua squadra, L'ultima occasione della partita arriva al Torino con una punizione di Ljajic: palla terminata fuori di pochissimo. Dopo quattro minuti di recupero l'arbitro Irrati dice che può bastare: Lazio batte Torino 0-1.

TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Burdisso, N'Koulou, Moretti; De Silvestri, Rincon (31’ st Niang), Baselli, Molinaro; Ljajic, Edera (17’ st Iago Falque); Belotti. A disposizione: V. Milinkovic, Ichazo, Ferigra, Bonifazi, Adopo, Acquah, Valdifiori, Kone. Allenatore: Mazzarri. 

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij, Radu (1’ st Caceres); Marusic, Murgia, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto (33’ st Lukaku); Immobile (14' pt Caicedo). A disposizione: Guerrieri, Vargic, Wallace, Bastos, Basta, Patric, Di Gennaro, Nani, Felipe Anderson. Allenatore: Inzaghi.

Fonte: l'autore Filippo davide Di santo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.