Prima frenata per il Milan femminile

Pareggio in casa con il Sassuolo per le ragazze di Carolina Morace

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(149 articoli pubblicati)

Pensi a Milan-Sassuolo e la mente va a una bellissima partita che ha rilanciato la stagione del Milan, di Rino Gattuso con una gara frizzante con occasioni e gol, oggi si sono affrontate le squadre femminili e c'è da ammettere che hanno tenuto onore al nome che portano.

Per le rossonere di Carolina Morace vincere avrebbe permesso di guadagnare il primo posto in classifica superando Juve e Fiorentina (che però a causa della supercoppa italiana giocata ieri sera hanno una partita in meno), a 9 punti.

Pronti via però sono le neroverdi a fare il gioco creando azioni pericolose, trascinate da Iennella, ma sia la difesa che Korenciova controllano senza problemi.

Al 13° è il Milan prova invece a rompere la parità con Manuela Giugliano, ma il suo tiro finisce sul fondo.

Mentre al 19° dopo una bella azione corale è Sabatino ad avere la chance per segnare, ma l'attaccante rossonera, non riesce a raccogliere il passaggio filtrante di Tucceri.

Al 25° il Milan chiede il rigore per il fallo di mano di Pettenuzzo su tiro della Sabatino, ma l'arbitro vicino all'azione lascia correre.

Alla mezz'ora si sblocca il risultato, ed a segnare sono le padroni di casa con un bel gol di Ferrato, che raccoglie la palla dopo una respinta di Korenciova, insaccando il pallone, 1 a 0.

La squadra neroverde galvanizzata dal gol, sfiora subito il 2 a 0 con Daleszczyk con la palla però salvata da Mendel.

Il Milan non ci sta a perdere ed in pochi minuti trova il pari e poi il vantaggio: al 33° Tucceri tira ma la palla colpisce la traversa, venendo poi ribadita di prima in rete da una scatenata Giacinti, al suo sesto gol in campionato.

Mentre al 39° è Alborghetti a prendersi la gloria con un fantastico gol di prima su cross di Carissimi che beffa Thalmann e porta il risultato sul 2 a 1 per le rossonere e riscattandosi cosi dell'autogol segnato Domenica scorsa.

Il Sassuolo però non demorde e la sua grinta e caparbietà viene premiata grazie a Ferrato, che in un azione solitaria si trascina Amaral e batte con un tiro preciso la Korenciova ristabilendo la parità.

Nella ripresa, dopo un'iniziale controllo da parte del Milan, è il Sassuolo a prendere il controllo del gioco grazie anche al pressing delle ragazze di Mister Piovani che mette in difficoltà la manovra del centrocampo rossonero.

Al 58° le neroverdi pericolose su calcio di punizione con la Korenciova che salva nuovamente il risultato, mentre al 63° sono le ospiti a rendersi pericolose a seguito del calcio piazzato con la Sabatino che però non riesce a indirizzare la palla in porta.

Cambi di moduli e sostituzioni non cambiano il risultato, che si mantiene sul pari, non smettendo però di essere accesa divertente: come al 74° dove la neo entrata Zigic ha la palla del vantaggio, ma il tiro della calciatrice Croata finisce sul fondo lontano dallo specchio della porta di Thalmann.

Nel finale invece è Giacinti a involarsi verso la porta avversaria ma la sua azione è fermata senza problemi da Petternuzzo.

Partita divertente, fra due squadre ambiziose, il Milan, come scritto, perde la possibilità di tentare una fuga approfittando dell'assenza temporanea delle rivali e con una difesa da rivedere, con una grande Korenciova fra i pali, ma anche quattro gol subiti in due partite.

Mentre il Sassuolo si conferma una squadra giovane, con giocatrici interessanti e capace di rendere difficile la vita a tutti; in un campionato di calcio femminile che fin da ora si annuncia davvero interessante.

SASSUOLO - MILAN 2-2 (primo tempo 2 - 2 )
Marcatori:
29° Ferrato, 33° Giacinti, 39° Alborghetti 43°Ferrato

SASSUOLO: Thalmann; Bursi, Pettenuzzo, Iannella (89° Giatras), Monterubbiano (59° Hannula), Fredriksson, Daleszczyk, Tomaselli, Ferrato (70° Orsi), Giurgiu, Lenzini. 

A disp: Tasselli, Oliviero, Tudisco, Faragò. 

All. Piovani

MILAN: Korenciova; Amaral Mendes, Alborghetti, Fusetti, Carissimi, De Moraes (67° Rizza) , Tucceri (70° Zigic), Heroum, Giugliano, Giacinti, Sabatino. 

A disp: Ceasar, Cacciamali, Manieri, Longo, Coda. 

All. Morace

Giacinti in gol
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.