La Juventus femminile batte di rimonta il Milan nella semifinale d’andata di Coppa

le bianconere vincono 2 a 1 la semifinale di andata della Coppa italia

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(91 articoli pubblicati)
semifinale d’andata della Coppa Italia

La semifinale di andata della Coppa Italia femminile non sorride al Milan di Carolina Morace, che al Brianteo di Monza infatti le rossonere dopo un iniziale vantaggio vengono rimontate e sconfitte 2-1 dalla Juventus Womens.  Come detto sono state le padrone di casa a trovare subito il vantaggio al 2° minuto di gioco con il colpo di testa di Alborghetti sul cross da calcio d'angolo di Giuliano, 1-0.

La Juve reagisce pochi minuti dopo con una azione pericolosa di Aluko con il tiro della britannica che si infrange sulla traversa. Al 14° Alborghetti sfiora il raddoppio di testa dopo la sponda di Sabatino ma il tiro dell'attaccante non trovalo specchio della porta difesa da Giuliani. Alla mezz'ora occasione per la Juve con Girelli che dalla destra crossa per Caruso con la fantasista che aggancia il pallone e fa partire il tiro parato da un'ottima Korenciova. Pochi minuti dopo al 36° sono ancora le bianconere pericolose con Bonansea con l'attaccante della nazionale che entra in area e da posizione defilata priva a sorprendere Korenciova con un pallonetto, trovando la deviazione del portiere in maglia rossonera.

Al 38° contropiede Milan con Alborghetti che servita da Giugliano fa partire un tiro da dentro l'area di rigore ma la sua conclusione è debole e facilmente neutralizzato da Giuliani. La Juve si dimostra pericolosa azione dopo azione come al 41° quando Bonansea lanciata da Cernoia si ritrova sola davanti al portiere venendo anticipata al momento del tiro dal rientro provvidenziale di Bergamaschi. Al 42° le ragazze rossonere sfiorano il raddoppio con Giugliano che si libera del difensore e dal limite dell'area fa partire un tiro preciso; respinto in angolo da Giuliani. Nei minuti di recupero la Juve trova il gol del pareggio con Bonansea che servita in area da Aluko davanti a Korenciova non sbaglia trovando il gol del 1-1.

Nella ripresa Carolina Morace decide di mischiare le carte inserendo Thaisa Moreno per  Zigic e Manieri per Bergamaschi mentre Guarino decide di mettere Glionna per Girelli. Sono ancora le bianconere a rendersi pericolose al 57° con un tiro insidioso di Bonansea con una conclusione dal limite che finisce fuori di poco. Al 64° il Milan va vicino al gol con Giugliano con un tiro di destro dal limite parato facilmente da Giuliani. Le bianconere si rendono nuovamente pericolose al 68° Bonansea con un tentativo dal limite dell'area che finisce di poco fuori dal lato destro della porta milanista. Ma il gol è nell'area ed al 70° la Juve trova il gol del 2-1 con Arianna Caruso che colpisce la palla al volo con un inserimento sul cross dalla destra di Hyyrynen superando Korenciova.

Il Milan prova ad inseguire il pari inserendo Carissimi per Tucceri e provando ad alzare il baricentro ma il risultato non cambia con la difesa bianconera che resiste agli attacchi delle padrone di casa portando a casa un'importante vittoria. Milan opaco nel primo impegno ufficiale dopo la Cyprus Cup che ha visto arrivare in finale buona parte delle giocatrici in campo al Brianteo di Monza, per Carolina Morace sarà importante prepararsi bene per il ritorno in programma il prossimo 17 aprile.

MILAN-JUVENTUS WOMEN 1-2 (pt 1-1)
RETI: 2° Alborghetti (M), 46° Bonansea (J), 70° Caruso (J)

MILAN: Korenciova; Heroum, Fusetti, Mendes, Tucceri (77° Carissimi), Bergamaschi (56° Manieri), Alborghetti, Giugliano, Zigic (56° Thaisa Moreno); Sabatino, Giacinti. A disp: Zanzi, Capelli, Longo, Coda. All: Morace.

JUVENTUS: Giuliani, Hyyrynen, Gama, Salvai, Boattin, Pedersen, Caruso, Cernoia, Girelli (65° Glionna), Aluko (77° Sikora), Bonansea (86° Cantore). A disp: Panzeri, Nick, Ekroth, Bacic. All: Guarino.

semifinale d’andata della Coppa Italia
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.