Il Milan avanza in Coppa trascinato da Cutrone

Doppietta dell'attaccante contro la Sampdoria in Coppa Italia, ottimo il debutto di Paquetà

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(149 articoli pubblicati)
Cutrone in Gol

Il Milan pur non dominando vince 2 a 0 contro la Sampdoria, conquistando la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia, dove incontrerà il Napoli.

Gattuso conferma di tenere alla Coppa e conferma i titolari, a cominciare da Gonzalo Higuain, con l'eccezione di Reina fra i pali ed il nuovo acquisto Paquetà, debuttante dal primo minuto; dalla parte opposta poco turn over con Quagliarella titolare con Caprari per sfondare la difesa rossonera.

E' stato un match partito a ritmi decisamente lenti, con un Milan pericoloso solo al  con una conclusione centrale di Castillejo, che finisce fra le braccia di Rafael.

Al 20° Calhanoglu servito da Paquetà al limite dell'area prova il sinistro dalla distanza, ma il pallone finisce alto.

Appena sei minuti dopo è la Sampdoria a rendersi pericolosa, con Quagliarella, ma la sua conclusione è respinta da Reina, con Zapata che anticipa Caprari in agguato in area.

Il portiere rossonero sarà decisivo anche al 30° quando Ramirez, servito da Murru dentro l'area, cerca il gol di pallonetto, ma l'estremo difensore spagnolo non si fa sorprendere e salva il risultato.

Al 43° il Pipita ha la palla del vantaggio milanista, quando servito da Kessie a tu per tu con Rafael prova il diagonale che però esce di poco al lato della porta.

Nella ripresa ci prova subito Quagliarella, al 48° ma la il suo tiro è deviato da Romagnoli, mentre al 56° è Ramirez a rendersi pericoloso con un cross dal fondo, con Reina che respinge in tuffo.

Al 69° Cross in area di Castillejo con la palla che arriva a Calhanoglu, con il turco che da buona posizione non riesce a inquadrare lo specchio della porta.

Nonostante la mole di gioco ed il possesso palla, i rossoneri non riescono a trovare la rete del vantaggio, al 73° ci prova Paquetà con un tiro insidioso dal limite dell'area con il pallone che finisce fuori di poco; mentre appena tre minuti dopo, sugli sviluppi di un corner il Pipita trova il gol del vantaggio, ma l'arbitro Pasqua annulla per la posizione in fuorigioco dell'argentino.

Nel finale di partita sarà la Sampdoria ad andare vicino al vantaggio: 78° Quagliarella servito in area da Caprari calcia di prima intenzione, ma la conclusione del capitano blucerchiato finisce sull'esterno della rete, mentre al 80° è Saponara a sfiorare il gol dell'ex con un diagonale potente che finisce fuori di poco sfiorando il palo destro.

Al 85° è Ekdal a far sussultare i tifosi rossoneri al Marassi, con un tiro da fuori area deviato in angolo da un Reina fra i migliori in campo.

Il Milan in questo finale pur soffrendo le incursioni Doriane, va vicino al vantaggio al minuto 88° con Kessie che da buona posizione fa partire un tiro potente che però esce alto sopra la traversa.

Nei supplementari Gattuso inserisce Cutrone per Castillejo, passando al 4-4-2 e la mossa si rivelerà decisiva.

Nonostante il cambio di modulo, è ancora la Sampdoria a sfiorare il vantaggio, prima con un tiro di Ekdal che finisce alto dal limite dell'area, e poi poco dopo al 97° con Saponara con un tiro basso respinto in uscita da Pepe Reina.

Il portiere iberico si confermerà decisivo  subito dopo quando blocca sulla linea prima il colpo di testa di Ekdal e poi la conclusione a colpo sicuro di Kovwnacki.

Nel finale del primo tempo supplementare, al 102° il Milan trova il gol: cross di Conti dalla destra per Cutrone che al volo supera Rafael per il gol del 1 a 0.

La Samp nonostante lo svantaggio non cambia modo di giocare ed al 108° minuto va vicino al gol del pareggio con Kovwnacki che colpisce il pallone verso la porta da due passi, con Reina che devia la palla in angolo con una parata felina. 

Al 110° Il Milan chiude il match ancora con Cutrone che servito da Calhanoglu, sigla la sua doppietta superando in pallonetto Rafael segnando il 2 a 0.

Nel finale di partita ci prova ancora Kovwnacki, con un tiro potente dalla distanza, ma Reina è attento è respinge ancora una volta la palla fuori dallo specchio della porta.

Paquetà Milan
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.