Cristiano Ronaldo risponde a Rebic 1-1 fra Milan e Juve in Coppa

A San Siro i rossoneri vengono rimontati da un rigore di al 90°

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(149 articoli pubblicati)
MILAN ITALY - FEBRUARY 13 Ante Rebic of

Il Milan esce a testa alta dall'andata delle semifinali di Coppa Italia andando vicino alla vittoria contro la Juventus di Sarri.

Pioli conferma do tenere al trofeo decidendo di puntare sulla formazione tipo con Rebic accanto a Ibrahimovic per cercare di fare un risultato utile per il ritorno mentre Sarri decide di fare un po' di turnover pur non rinunciando a Cristiano Ronaldo e Dybala in avanti.

il primo tempo vede i rossoneri andare più volte vicino al gol fin dai primi minuti prima con il colpo di testa di Ibrahimovic che finisce sul fondo e poi con il tiro di Rebic al 5° parato da Buffon.

L'esperto portiere bianconero sarà decisivo anche al 22° sul tiro potente di Calabria respinta in angolo.

La Juve invece nella prima parte del match si rende pericolosa più con i calci piazzati fra cui il calcio di punizione di Pjanic bloccato da Donnarumma al 27° e il tiro insidioso di Cuadrado respinto in tuffo dal portiere rossonero dieci minuti dopo.

Nel finale del primo tempo il Milan va nuovamente vicino con Theo Hernandez, servito da un colpo di testa di Ibra ma il francese colpisce male con la sfera che finisce sul fondo.

La partita e tesa ed entrambe le squadre non lesinano i falli con l'ammonizione di Ramsey ma è il Milan che in poco tempo si vede ammonire i diffidati Theo Hernandez e sopratutto Ibrahimovic con lo svedese che quindi mancherà al ritorno allo Juventus Stadium.

La ripresa conferma quanto visto nel primo tempo con il Milan più pericoloso in avanti con i bianconeri a puntare sulle ripartenze.

Prima è Rebic ha andare nuovamente vicino al gol al 48° su una bella idea di Ibra con il tiro del croato respinto in uscita da Buffon e poi poco dopo è lo svedese a andare vicino al gol dell'ex con un tiro di sinistro respinto in angolo da una grande parata del portiere bianconero.

La Juve invece si rende pericoloso al 60° con Dybala ma il tiro dell'argentino è facile preda di Donnarumma.

Non passa nemmeno un minuto e i rossoneri trovano il vantaggio grazie alla bella azione di Castillejo che crossa in mezzo con Rebic che da pochi passi spinge il pallone in rete di piatto per il gol del 1-0.

Sarri decide di cambiare le carte togliendo Ramsey e inserendo Bentacur ed inserendo Higuain al posto di De Sciglio.

Al 73° Milan in dieci per l'espulsione di Theo Hernandez ammonito per la seconda volta per un fallo su Dybala con l'arbitro che non ha dubbi.

La Juve con la superiorità numerica torna a creare in attacco prima con il colpo di testa di De Ligt al 79° che vola sopra la traversa. e poi cinque minuti dopo con un tiro di Dybala che finisce sul fondo.

Da qui in poi la partita sarà nervosa e tesa con diversi falli da una parte e l'altra senza che l'arbitro ammonisca i calciatori di entrambe le squadre come al 86° con lo scontro fra Cuadrado e Ibrahimovic con il bianconero che colpisce lo svedese alla testa senza ammonizione.

Pochissimi minuti dopo al 91° dopo l'azione che cambia la partita con la palla che arriva in area per CR7 che si coordina e colpisce di rovesciata con la sfera toccata dal braccio di Calabria con Valeri che nonostante le proteste rossonere indica il dischetto, dagli undici metri  la stella portoghese non sbaglia ed è 1-1.

Nei minuti di recupero entrambe le squadre hanno la palla per il vantaggio prima la Juve con il tiro di Pjanic alto sopra la traversa e poi il Milan con un tiro telefonato del neo entrato Laxalt bloccato facilmente da Buffon.

a mio modesto parere la partita è stata condizionata dall'arbitro con il Milan che che conferma il suo essere in forma dopo il buon primo tempo del Derby creando molte più occasioni della Juventus pur non riuscendo a chiudere il risultato e con la squadra di Sarri fin troppe volte dipendente dalle giocate individuali di Dybala e Cuadrado capaci però di rimettere in posto la partita.

La rovesciata di CR7 che colpisce il bra
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.