Lazio-Roma: il pagellone dei biancocelesti

Lo 0-0 tra Lazio e Roma chiude un turno di Serie A che ha visto le distanze in zona Champions invariate.

di Luca F
Luca F
(41 articoli pubblicati)
lazio roma

In breve: Pochissime occasioni nel primo tempo. La Lazio viene continuamente pescata in fuorigioco, i due portieri fanno vivere qualche brivido ai propri tifosi su rinvii e disimpegni quasi sbagliati. La chance più importante è per Bruno Peres che colpisce il palo sotto la nord. Nel secondo si alzano i ritmi, nel finale Radu si fa espellere, in seguito la gara si scatena: prima qualche occasione per la Lazio poi una grande parata di Strakosha ed un traversa di Dzeko, che dopo aver segnato nei suoi primi due derby, conferma il recente andazzo non essendo stato in grado di segnare contro la Lazio nelle successive cinque stracittadine romane (due in Coppa Italia).

Lazio, le pagelle:  

LAZIO (3-5-2)

Strakosha 6.5: Sono pochi i tiri in porta della Roma. Corre un unico rischio su un rinvio rimpallato da Dzeko, nel finale grande parata sul bosniaco che vale il punto conquistato. 

Luiz Felipe 6.5: Si è riscattato dopo la brutta figura di Salisburgo, tra i migliori e più attenti in difesa; gara senza sbavature.

de Vrij 6 : Trasmette sicurezza, non soffre Dzeko. Quando può imposta. Anche a lui non si può rimproverare nulla. 

Radu 4.5: Il primo giallo per fallo su Schick, il secondo per aver atterrato Ünder che andava verso la porta. Dal 1994/95 la partita tra Lazio e Roma è quella che ha visto più cartellini rossi in Serie A (33), oggi Radu conferma la brutta tradizione con due interventi evitabili, creando qualche difficoltà alla propria squadra nel finale. 

Marusic 5: Vince qualche duello in difesa poi realizza uno dei pochi tiri in porta della Lazio ma si divora il gol dell'1-0 facendosi deviare il tiro vincente da El Shaarawy.

Parolo 6.5: Nel primo tempo furbo ad approfittare di una palla vagante fuori area, meno preciso nel tiro così come in un'occasione uno contro uno con Alisson. Il suo lavoro non sempre si vede, ma c'è. 

Leiva 6: sbaglia un passaggio favorendo Dzeko, in quell'occasione prende il giallo, un'ammonizione pesante dopo circa 10 minuti che inevitabilmente condizione la sua aggressività a centrocampo, ma in attacco sa sempre come farsi notare.

Milinkovic 6: Poco protagonista in attacco, si inventa un passaggio a palombella per Immobile davvero notevole e non perde il vizio nel finale tentando, poco prima del triplice fischio, di sorprendere Alisson da centrocampo.

Lulic 5: Soffre il duello con Bruno Peres e qualche affondo di Schick. Prova anche a farsi vedere in avanti, ma proprio appena prima di uscire dal campo -per lasciare il posto a Lukaku- temporeggia eccessivamente fino a perdere il tempo d'azione. 
(-Dal 14'st Lukaku 6: porta freschezza grazie alla sua buona corsa, costretto a difendere dopo l'espulsione di Radu.)

Felipe Anderson 6.5: prestazione molto positiva, protagonista in svariate serpentine, sempre preciso nei passaggi. (Dal 14'st Luis Alberto 6: alla mezz'ora del secondo tempo sfiora il gol del vantaggio con un bel tiro da fuori)

Immobile 5.5: È sempre sul filo del fuorigioco ma spesso non trova il tempo giusto. Pericoloso ed imprevedibile sì; meno del solito però. (- Dal 37' st  Bastos sv )

Simone Inzaghi 6: Nonostante le fatiche d'Europa League la Lazio non è apparsa affaticata, bene nei cambi e squadra attenta nelle fasi cruciali dell'incontro. 

Fonte: l'autore Luca F

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.