Lazio-Milan, le pagelle: Romagnoli il migliore, Milinkovic delude

Il difensore rossonero, tifoso biancoceleste, dopo un'ottima prestazione segna il rigore decisivo. Male il serbo, Marusic e de Vrij. Suso impalpabile

di Massimo Pighin
Massimo Pighin
(266 articoli pubblicati)
Alessio Romagnoli

LAZIO-MILAN 4-5 dopo i rigori (0-0 al termine dei supplementari)

LAZIO (3-5-1-1)

STRAKOSHA 7 Attento durante i 120 minuti, quando nega il gol a Suso e, in generale, trasmette sicurezza ai compagni. Para due rigori, ma non basta. 

CACERES 6 Contribuisce a estraniare dal gioco, fino a quando è costretto a uscire per un problema fisico. 

(LUIZ FELIPE 5,5) Ha sulla coscienza l'errore decisivo dal dischetto. 

DE VRIJ 5,5 Il più incerto del pacchetto arretrato: lascia che Kalinic si presenti solo davanti a Strakosha, il croato lo grazia. 

RADU 7 Annulla Suso e dà il suo apporto al contenimento di Cutrone. 

MARUSIC 5 Impalpabile in fase di spinta, talvolta soffre in copertura. 

(LUKAKU 6) Dentro nel finale, una manciata di minuti senza infamia e senza lode. 

PAROLO 6 Alle volte soffre il dinamismo di Bonaventura, che cerca di contenere con esperienza e fisico. 

LEIVA 6 Si limita al compitino, senza accendere la luca come sarebbe nelle sue corde. 

MILINKOVIC-SAVIC 5,5 Prestazione sottotono del serbo, che appare confusionario e non si esprime sui livelli consueti. 

LULIC 6,5 Buono l'apporto in fase offensiva, pregevole anche in ripiegamento. 

LUIS ALBERTO 6 Sufficienza stiracchiata: si accende a tratti, quando lo fa il Milan deve stare attento. 

(FELIPE ANDERSON 5,5) Inzaghi si aspetta che spacchi la partita, ma per il Milan di questo periodo serve altro. 

IMMOBILE 6 Una buona occasione in avvio di gara, un'altra se la costruisce su uno svarione di Donnarumma. 

ALL. INZAGHI 6 Perdere ai rigori fa male, anche perché aveva preparato la partita con la consueta meticolosità. 

---

MILAN (4-3-3)

DONNARUMMA 7 Pronti via e compie due buoni interventi, poi un'amnesia che poteva costare cara. Si riscatta parando due rigori. 

CALABRIA 6,5 Un'altra prestazione positiva, l'ennesima ora come fa Gattuso a non farlo giocare? 

BONUCCI 7 Almeno tre chiusure decisive, si presenta sul dischetto e non sbaglia. 

ROMAGNOLI 7,5 Puntuale sugli attaccanti laziali, gli viene affidata la responsabilità del rigore decisivo e lui - tifoso della Lazio - non perdona. 

RODRIGUEZ 5,5 Centoventi minuti così e così, poi l'errore dagli undici metri. 

KESSIE 6,5 Corre, spinge, tampona e quando può si propone in avanti. 

(MONTOLIVO s.v.) Dentro nei supplementari. 

BIGLIA 6 Parte maluccio, cresce alla distanza. Il gioco del Milan passa sempre di più dai suoi piedi. 

BONAVENTURA 7 Quando accelera la Lazio va in difficoltà. Le azioni più pericolose dei rossoneri nascono da lui. 

SUSO 5 Passaggio a vuoto dello spagnolo, ingabbiato sapientemente dai difensori laziali. 

(BORINI 6) Dentro per calciare dagli undici metri, non fallisce. 

CUTRONE 5 La difesa della Lazio ne contiene bene l'esuberanza e quei pochi palloni che ha non li sfrutta a dovere. 

(KALINIC 5) Grossolano l'errore a pochi minuti dal termine: segnando, avrebbe evitato i rigori. 

CALHANOGLU 6,5 Meno brillante rispetto alle ultime apparizioni in avanti, però si sacrifica molto in copertura. 

ALL. GATTUSO 7 Si guadagna dagli undici metri la prima finale da allenatore. 

---

ARBITRO: ROCCHI 6,5 Bravo a sorvolare su un contatto in area del Milan, dirige la gara con autorevolezza. 

Fonte: l'autore Massimo Pighin

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.