Claudio Lotito batte Antonio Percassi 10 a 0, sai che novita’ !

Roma capitale schiaccia Bergamo e provincia anche nel calcio: li salvi chi puo'

di Luca Sala
Luca Sala
(201 articoli pubblicati)
A livella

Il fine latinista Caudio Lotito che  sulla scorta del  volo sempre piu'  alto dell'aquila  Olimpia  destinata a rimanere per aria ancora un bel po' sta seriamente pensando di  acquisire la compagnia aerea nazionale per farle compagnia , fa parlare di se' per questioni legate alla sua Lazio,la squadra del momento mai cosi' vicina  al tricolore.

Occorre tenersi forte per le turbolenze innescate dall'ignobile -a detta dei piu'-suo gran rifiuto all'Atalanta di anticipare a venerdi' prossimo  la loro sfida in vista dell'impegno fondamentale che aspetta gli orobici a Valencia . Ci risiamo, sembrano i soliti discorsi triti e ritriti della politica alimentati da sempre dalla " provincialotta Lega Nord" contro" Lazio padrona e ladrona", in questo caso piu' appropriato rispetto allo slogan dedicato a  Roma.

Che dire se non che a me sarebbe sembrato strano il contrario, il fair -play non appartiene infatti al volitivo  Imperatore Claudio  abituato ad accentrare  da sempre su di  se' meriti e poteri,cosi' come sarebbe doveroso sottolineare il consueto basso profilo del pluripremiato presidente atalantino fresco di collare d'oro del Coni che lo fa apparire un cagnolino capace al massimo di riportare l'osso al suo padrone.

Sempre per restare nella Capitale come non ricordare  infatti l'ultima  finale di Coppa Italia disputata  dalle stesse formazioni che vide un lapalissiano  rigore,ben piu' grave mi si consenta dell'attuale stucchevole  diatriba, non concesso a favore  della Dea  con  l'avallo dell'arbitro e di quelli al Var senza che Gasperini e soci facessero poi molta opposizione, praticamente non se ne accorsero nemmeno, al contrario di noi sulle tribune.

Non sentimmo nemmeno  il rumore dei pugni battuti sul tavolo dal patron Percassi o la sua voce  alzarsi  potente e  cantalenante da buon bergamasco gridando allo scandalo come avrebbe dovuto tassativamente fare i giorni a venire. Il peso politico della societa' che presiede appare inversamente proporzionale alla sua meravigliosa squadra, questa la verita' secondo me.

Inutile insomma piangere sul latte versato, cosi' come  impugnare ora  il  legittimo regolamento   non servirebbe a molto, vista la frattura personale  insanabile tra due presidenti che proprio piu' diversi non poterebbero essere,come del resto le due imparagonabili citta'.

Solo al campo di gioco spettera' semmai la sentenza e c'e' da starne certi: la partita che ci aspetta sara' bellissima.

Fonte: l'autore Luca Sala

DI' LA TUA

4
4 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. SportsMan - 4 mesi

    Atalanta fatti valere non solo sul campo!

  2. SportsMan - 4 mesi

    Luca Percassi pochi giorni fa si è scontrato all’assemblea di lega con Lotito,le cose comunque le ha sistemate il virus…

  3. SportsMan - 4 mesi

    Percassi al solito non replica , avrà anche stile, o piuttosto poco da dire.

  4. SportsMan - 4 mesi

    Come volevasi dimostrare il nuovo capitolo vede Agnelli ridimensionare proprio la Dea.

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.