Questo Dybala è davvero utile alla Juventus?

L'argentino è a un bivio. Dovrà dimostrare sul campo di meritare una maglia da titolare, per non essere considerato un sopravvalutato

di Lorenzo Ciotti
Lorenzo Ciotti
(179 articoli pubblicati)
AC Milan v Juventus - Serie A

Paulo Dybala è davvero utile alla causa della Juventus? L'ultima stagione dell'attaccante bianconero è stata contrastante e controversa. Record di goal, con un totale di 26 centri. Ma performances molto altalenanti. Abbastanza bene con le piccole, male con le altre big. Per non parlare della Champions League. Lo scorso anno Paulo ha messo a segno un solo goal, a Wembley nel match di ritorno contro il Tottenham. Di lui si ricorderà l'espulsione di Torino contro il Real Madrid e prestazioni molto deludenti.

Da quando è alla Juventus, Dybala ha vissuto molti alti e bassi. Dopo un ottimo primo anno, con 23 marcature totali, ha giocato un discreto secondo anno, con meno centri (19) ma con la memorabile doppietta contro il Barcellona. Poi il resto è storia. Il problema dell'argentino è tattico, tecnico e forse psicologico.

A venticinque anni non si è ancora dimostrato quel leader tecnico e carismatico capace di prendere per mano la Juve nei momenti di bisogno. Al contrario: quando il gioco è diventato duro, Dybala è sparito dai radar. La finale 2017 contro il Madrid, eclissato dall'ingombrante ombra di Cristiano Ronaldo, è solo un recente esempio. Poi lo scorso anno, con le panchine, i rigori sbagliati e un feeling con Max Allegri che non sembra decollare.

Cos'è Dybala? Una punta? un attaccante dei tre? Un trequartista? Una seconda punta? Un problema tattico al quale il mister non ha ancora trovato una vera soluzione. Ora, con l'abbondanza in attacco, l'argentino rischia il posto. Ronaldo, Douglas Costa, Juan Cuadrado e Mario Mandzukic. Uno di questi quattro è di troppo per un posto da titolare. Considerando che, dopo Chievo la quadra sembrerebbe un attacco a tre con Ronaldo e Mandzukic quasi sicuri, il terzo posto da titolare se lo giocheranno i tre sud americani, con Bernardeschi nel nuovo ruolo di mezz'ala.

I potenziali acquirenti di Dybala sono spariti nell'ultima sessione di mercato. Il giocatore, inguardabile a Verona, rischia solo di svalutarsi. Arrivasse l'offerta giusta sarebbe da tenere o lasciare andare?

Fonte: l'autore Lorenzo Ciotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.