La Juve non può permettersi di perdere Joao Cancelo per tenere Allegri

I tifosi non ne possono più del tecnico livornese, sperando nel PSG, si rischia di devastare la rosa ai ferri corti con il suo condottiero: altro che Champions!

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(299 articoli pubblicati)
Juventus v Genoa CFC - Serie A

Ieri sera, dopo aver visto Liverpool-Barcellona (terminato con la clamorosa rimonta dei Reds) sono sempre più convinto che in Europa un allenatore vero conti. Senza Salah e Firmino, due giocatori cardine della sua squadra, Klop non si è fasciato la testa e ha portato i suoi dal primo all'ultimo all'assalto del Barca (altro che ciclo vincente, con Valverde non si va da nessuna parte) distruggendolo. E già all'andata il risultato era stato bugiardo, trasformato in disfatta dalle prodezze di MessiIn Europa si gioca ad un altro ritmo, come se fosse un altro pianeta. Ormai è evidente: per gente come Allegri, Spalletti o altri simili per cui solo il risultato conta il tempo è finito.

Per questo il primo colpo della nuova stagione della Juve dovrebbe essere un tecnico all'altezza, e ce ne sono pochi quasi nessuno libero:  non Massimiliano Allegri. Le cui scelte sbagliate, una crisi fisica che non smette mai (e meno male che in Italia non c'è  concorrenza perchè i bianconeri da settimane passeggiano), infortuni in serie. E adesso la voglia di cedere uno dei migliori terzini d'Europa: Joao Cancelo. Una follia assoluta, un giocatore sfigurato e distrutto dal tecnico di Livorno con una serie di assurde panchine preferendogli De Sciglio, uno dei bidoni più grandi arrivati nella storia a Torino...

Il ritorno di Bonucci, incapace di difendere se non assieme all'immenso Chiellini. Benatia costretto a scappare di conseguenza e sostituito con l'inutile Caceres. Mille infortuni sinonimo di uno staff tecnico imbarazzante. De Sciglio fatto giocare in Champions manco fosse un fenomeno o il nuovo Marcelo. Lo stesso vale per Rugani.:  si pensava di vincere la Champions con quei due titolari? Mario Mandzukic, il lampione che non segna da 5 mesi fatto giocare sempre puntualmente lasciandoci in 10 in campo. Dybala trasformato in un inutile centrocampista e distrutto psicologicamente e fisicamente, con l'aggravante dell'averlo fatto giocare in marcatura su   De Jong, mortificandone il talento. 

Allegri tenuto da una società capace di spendere 100 milioni per Ronaldo ma non 10 per un allenatore di carattere europeo. La società se l'è cercata, non bastava CR7, serviva costruire un progetto completo. 5 centrocampisti contati di cui due, Khedira e Matuidi ormai a fine carriera ed immobili in campo. Davvero vi sorprendete?! Credevate di vincere perché in Serie A non abbiamo rivali? Quando anche lì abbiamo giocato certe partite in cui la voglia di farla finita per la mediocrità  del gioco espresso che all'improvviso prendeva il sopravvento? Io non sono deluso per essere uscito contro dei ragazzini e contro una squadra mediocre come l'Ajax rispetto alla nostra rosa. Lo sono perché ce la siamo cercata da questa estate e nessuno in società ha provato ad evitare una disfatta vergognosa che era nell'aria e che non il tecnico di Livorno, ma Cristiano Ronaldo aveva evitato contro l'Atletico. 

La Juventus ha vinto quasi tutte in campionato mentre in Champions su 10 partite ne ha perse 4!  Non  fa riflettere nemmeno un po' tutto ciò? Vogliamo parlare di Douglas Costa? Sono l'unico a pensare che dopo Ronaldo sia il più forte in rosa? Messo a margine del progetto e non fatto giocare più per finti infortuni palesi che per altro. E a Giugno andrà via. E' davvero dura, ma il cambio in panchina è necessario.

Liverpool FC v Everton FC - Premier Leag
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.