Juve: è la rosa più forte di sempre?

Dovesse arrivare un ultimo colpo a centrocampo senza sacrificare Miralem Pjanic e Alex Sandro, allora i bianconeri potrebbero riscrivere la storia

di Lorenzo Ciotti
Lorenzo Ciotti
(75 articoli pubblicati)
Juventus Training Session

 Chi a maggio pensava che la dirigenza bianconera potesse allestire una rosa di tale portata alzi la mano. Chi credeva che Agnelli, Marotta e Paratici potessero mettere le mani su Joao Cancelo, Emre Can e soprattutto su Cristiano Ronaldo e Leonardo Bonucci? Gli addii di Gonzalo Higuain e Mattia Caldara (oltre ai probabili saluti di Daniele Rugani e Stefano Sturaro) hanno bilanciato un mercato fino a oggi incredibile. 

E non sembra essere finita, parola di Pavel Nedved, che ha aperto le porte a un altro grande acquisto per i bianconeri. La politica di autofinanziamento, accantonata una sola volta per CR7, è stata riportata in auge con il triangolo Bonucci-Higuain-Caldara. Il tesoretto che la società incasserà con le prossime (e poco dolorose?) cessioni finanzierà un nuovo grande colpo, probabilmente a centrocampo. Possiamo quindi considerare l'instant-team della Juventus come la rosa bianconera più forte di sempre? La risposta sarebbe sì, poi sarà il campo a dare il suo giudizio finale. Ma andiamo a guardare nei dettagli.

Portieri

Wojciech Szczęsny e Mattia Perin si giocheranno il posto da titolare. Con il polacco leggermente favorito. Entrambi portieri di ottimo livello, manca però un fuoriclasse come lo era Buffon. La speranza è che uno dei due si consacri come numero uno di livello mondiale.

Difensori

Gli arrivi di Leo Bonucci e Joao Cancelo hanno impreziosito un reparto che a oggi comprende anche Giorgio Chiellini, Medhi Benatia, Andrea Barzagli, Alex Sandro, Leonardo Spinazzola e Mattia De Sciglio. Dovesse partire Daniele Rugani, vista l'età media degli altri centrali, servirebbe almeno un altro difensore in grado di far rifiatare gli altri. Se la dirigenza riuscirà a trattenere Alex Sandro, sarà come un altro acquisto di livello mondiale.

Centrocampo

Con Miralem Pjanic ci sono anche Emre Can, Blaise Matudi, Sami Khedira, Claudio Marchisio e Rodrigo Bentancur. Sturaro è destinato a lasciare la squadra. Se davvero come dice Nedved arrivasse un top-player come Paul Pogba o Milinkovic-Savic (senza dover sacrificare Pjanic, ma con le cessioni studiate di Sturaro, Favilli, Moise Kean e Rugani), la Juve avrebbe un centrocampo con tecnica, esperienza e forza fisica notevoli. Alla pari con Pirlo-Vidal-Pogba-Marchisio?

Attacco

Qui viene da leccarsi i baffi. Cristiano Ronaldo sarà la stella di un reparto strepitoso, formato Douglas Costa, Paulo Dybala, Mario Mandzukic, Juan Cuadrado e Federico Bernardeschi. Sei giocatori incredibili, con caratteristiche diverse, tecnica, velocità, forza fisica, carisma e grinta. Forse l'attacco più forte della storia bianconera

Juventus New Signing Leonardo Bonucci Ar
Fonte: l'autore Lorenzo Ciotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.