Bivio Juventus: ricostruire o mantenere?

La Juventus attanagliata dall'ossessione champions cerca nuove alternative

di Giuseppe Capano
Giuseppe Capano
(16 articoli pubblicati)
Juventus v Frosinone Calcio - Serie A

Dopo più di quarantotto ore, tutto l'ambiente Juventus sta cercando di risollevarsi dopo la cocente eliminazione dalla Coppa dei Campioni, avvenuta per via dei "terribili" ragazzini dell'Ajax. La stessa società credeva molto nella Champions, tanto da acquistare nel mercato estivo, uno dei campioni più costosi nel panorama calcistico. Vero! CR7 non può fare miracoli, come lui stesso ha ammesso ma, la sconfitta di martedì ha un sapore doppiamente amaro. 

Uno perché la Juventus ha speso molto dal punto di vista economico; due perché adesso bisogna ridisegnare una squadra più talentuosa intorno all'asse portoghese. Come fare visto che le finanze del club bianconero hanno subito un drastico tracollo? Paratici è molto abile nel giostrarsi nelle trattative ma, bisogna fare "urgentemente" cassa.  I rumors di mercato danno come partenti quasi certi giocatori del calibro di Dybala, Douglas Costa e Miralem Pjanic. Niente di certo sul fronte mercato anche perché l'unica certezza al momento è la riconferma di Max Allegri sulla panchina bianconera. 

Quindi tocca al tecnico livornese insieme ai dirigenti, ritoccare la squadra per renderla meno passiva in zona offensiva. I tifosi juventini non sono contenti dell'attuale gioco espresso da Allegri, anche se il tecnico si è dimostrato all'altezza della situazione, centrando anche due finali di Champions. Molti sono ancora gli scenari aperti sopratutto sul fronte mercato, dove sicuramente andrà rivista la difesa dopo l'addio al calcio di Barzagli. Come ricorda Arrigo Sacchi: "Più che l'individualità serve una nuova filosofia di gioco". La Juventus ha dimostrato di essere votata al bel gioco ( vedi la partita contro l'Atletico  di Simeone) ma spesso cade nel chiudersi troppo , lasciando trapelare la sua incertezza nelle competizioni internazionali. 

Ormai il club di Agnelli ha quasi vinto l'ottavo scudetto di fila ma, per molti questa stagione  è stata un fallimento. "Ci riproveremo l'anno prossimo". Con questa massima dirigenti e allenatore provano a minimizzare, riducendo la pazienza del popolo bianconero ai minimi storici. Adesso serve solo vincere. 

Fonte: l'autore Giuseppe Capano

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.