Spalletti, il Leopardi di Certaldo

Spalletti attacca tutti e tutto: e se invece fosse lui il "fragile", il "depresso", il destabilizzatore?

di Francesco Poli
Francesco Poli
(34 articoli pubblicati)
Genoa CFC v FC Internazionale - Serie A

Ed eccoci qua, a commentare un'altra stagione che va a rotoli della nostra vecchia Inter. "Il naufragar m'è dolce in questo mare", declamava il poeta Giacomo Leopardi e l'Inter è naufragata nel mare di Genova, ma per i tifosi questo naufragar non è dolce, ma è amaro e ripetuto. Ma forse per il Vate di Certaldo i tifosi sono troppo pessimisti, troppo depressi, i giocatori troppo "fragili", la società troppo in combutta con i giornalisti, i cinesi troppo tirchi, e poi c'è Lui, che non sbaglia mai, che non cambierebbe il suo amato 4-2-3-1 con Epic Brozo trequartista neanche per una Champions League. 

E se invece fosse lui il depresso, il fragile, se fosse lui in errore, se fossero la sua mancanza di serenità, i suoi messaggi contraddittori e ambivalenti a minare l'ambiente? Se fosse la sua insicurezza ad averlo portato a puntare sempre sugli stessi giocatori, la sua presunzione a insistere sempre sullo stesso modulo, la sua depressione a parlare più del passato giallorosso che del presente nerazzurro?

E ancora, se fosse il suo pessimismo leopardiano ad aver convinto molti tifosi che questi giocatori sono scarsi, ma Lui fa i miracoli, e se non ci fosse Lui chissà dove saremmo, che questa società, che questi giornalisti, ah sempre colpa dei giornalisti... Più arrogante di D'Alema, più megalomane di Berlusconi, più incompetente di Di Maio, più toscano di Renzi e più rancoroso di Salvini, sta a vedere che con tutti questi comizi in conferenza stampa il Leopardi di Certaldo si candida alle elezioni...

Fonte: l'autore Francesco Poli

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.