Oltre il 90°: l’analisi di Inter-Bologna 2-1

Una vittoria di forza voluta e sofferta fino all’ultimo

di G. opromolla Icjz4nonmollaremai
G. opromolla Icjz4nonmollaremai
(3 articoli pubblicati)
Amala

Dopo la sconfitta di sabato sera della Lazio in casa del Napoli era un’occasione d’oro per l’Inter per scavalcare i biancocelesti e salire al terzo posto. Obiettivo centrato per la squadra di Spalletti che dopo settanta giorni torna a sorridere per i tre punti. Una partita spigolosa contro il Bologna che punisce, dopo l’iniziale vantaggio di Eder, con il classico gol dell’ex di Palacio che sotto la Nord chiede scusa per aver battuto Handanovic, suo compagno di squadra per cinque anni.

Un'Inter che trova nella ripresa, con l’ingresso di Rafinha, quell’imprevedibilità necessaria a scardinare la retroguardia rossoblu. Ed è proprio l’ex Barça a fornire l’uno-due a Karamoh che porta il francoivoriano a disegnare di sinistro una traiettoria imparabile per Mirante. Con Candreva in panchina e un Perisic ancora sprecone in zona gol i nerazzurri sorridono al primo gol del giovane esterno che si regala una domenica da protagonista a San Siro. Un Meazza che applaude e gioisce per il regalo di Karamoh ma non lesina fischi all’ennesima prestazione scialba di Brozovic che ha il solo merito di fornire l’assist per il gol di Eder. Poi del croato non c’è nessuna traccia. Gli applausi ironici (che fanno il paio con il calcio al borsone di settimana scorsa) sono il segno evidente di un ragazzo troppo fragile e discontinuo, troppo teso e responsabilizzato a maggior ragione dopo la partenza di Joao Mario.

La maglia dell’Inter non è per tutti perché pesa più delle altre. Allora Brozovic deve capire, e in questo Spalletti può aiutarlo, che vuole fare da grande: far esplodere le sue qualità o restare un eterno incompreso. I tifosi che lo hanno fischiato ieri sono gli stessi che sono pronti ad applaudirlo e elogiarlo quando le sue prestazioni saranno all’altezza dei colori nerazzurri. Sta a lui decidere cosa fare e un comportamento corretto lo aiuterebbe anche ad evitare qualcosa in più dei fischi che sono meritati viste le ultime uscite.

Fonte: l'autore G. opromolla Icjz4nonmollaremai

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.