Inter-Hellas Verona, Pasqua nerazzurra al Meazza

Domani pomeriggio alle ore 15, in un San Siro gremito, l’Inter affronterà il Verona di Fabio Pecchia

di Francesca Landini
Francesca Landini
(144 articoli pubblicati)
Hellas Verona FC v FC Internazionale - S

Inter-Verona, una classica del nostro campionato. Un match tra due squadre costrette a vincere. L’Inter per rimanere agganciata a quel quarto posto che significherebbe l’accesso alla prossima Champions League, il Verona per non perdere il treno della salvezza. Una lotta, quest’ultima, che coinvolge molte squadre. L’Hellas occupa il penultimo posto in classifica a meno tre punti dalla quota salvezza. Un obiettivo abbordabile per i gialloblu che alternano ottime prestazioni a gare impalpabili ed inguardabili. Come, ad esempio, l’ultima sfida interna contro l’Atalanta persa per cinque reti a zero. Un risultato netto e schiacciante che dimostra la totale supremazia della squadra bergamasca. La lotta salvezza di questa stagione è forse la più intrigante ed incerta degli ultimi campionati. Verona, Crotone, Chievo, Spal, Sassuolo, Cagliari e Genoa sono tutte immischiate e coinvolte nella disputa per la permanenza in serie A.

Al Benevento, fanalino di coda distaccatissimo dalle altre compagini, rimane solo un briciolo di speranza per arrivare a quel quartultimo posto che, ad oggi, avrebbe del miracoloso. Il Verona ha tutte le carte in regola per farcela e per guadagnarsi la permanenza nella massima serie. Domani si troverà a giocare su un campo difficile e contro una squadra che, dopo un periodo di appannamento, sembra aver ritrovato il giusto ritmo. I nerazzurri, infatti, sono reduci dalla bella trasferta di Genova contro la Sampdoria. Un 5 a 0 roboante sia nel risultato sia nella prestazione. La squadra di Spalletti ha ritrovato quella voglia di vincere e di convincere che mancava da ormai troppi mesi. In un Meazza gremito di 60000 cuori nerazzurri, la squadra vuole confermare quanto di buono fatto nell’ultima giornata di campionato. 

Il mister è intenzionato a schierare in campo Handanovic tra i pali, Cancelo, Skriniar, Miranda e D’Ambrosio, Gagliardini, Brozovic, Rafinha, Candreva, Perisic e Mauro Icardi.

Fabio Pecchia risponde con Nicolas tra i pali, Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares, Romulo, Calvano, Valoti, Verde, Matos e Petkovic.

Per l’Inter una sfida importantissima per dimostrare che la prova contro la Sampdoria non è stata casuale, per il Verona una partita decisiva per tornare a conquistare punti e lanciare un forte segnale alle dirette concorrenti. Inter-Hellas Verona, un match, due obiettivi e tante speranze. Per una vigilia di Pasqua alla caccia dei tre punti.

Fonte: l'autore Francesca Landini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.