Inter: Conte chiude tutte le porte a Icardi

Il nuovo allenatore nerazzurro ha chiarito fin da subito che l'attaccante argentino non rientra nei suoi piani

di Stefano Cavallaro
Stefano Cavallaro
(125 articoli pubblicati)
FC Internazionale Unveils New Coach Antonio Conte

Trasparenza ed inflessibilità. Conte si è buttato a capofitto nella nuova esperienza alla guida dell'Inter ed ha voluto subito affrontare a viso aperto "la grana" Icardi. Il leccese ha fatto intendere ai vertici della società che non intende trattenere il bomber di Rosario, il suo destino sarà inevitabilmente lontano da Milano. Una presa di posizione forte da parte del neo tecnico, deciso a plasmare il gruppo a sua immagine e somiglianza sotto la parola d'ordine "l'interesse della squadra viene sempre prima di tutto".  

Alla luce delle tensioni emerse nella scorsa stagione tra Icardi e l'intero ambiente interista (compagni di squadra, dirigenti e tifosi), Conte ha giustamente valutato che non ci sia più spazio per Maurito. Questa scelta sancisce definitivamente la chiusura del ciclo nerazzurro simboleggiato dall'ex capitano ed apre le danze per costruire una nuova Inter, più solida e meno "capricciosa". 

Ora resta da capire dove finirà Icardi e quanto potrà monetizzare la società. Mauro ha una clausola di 110 milioni verso l'estero valida dal primo fino a metà luglio ma, dopo l'ultima deludente stagione, nessun club si sogna di sborsare quella cifra. Verosimilmente la Beneamata potrebbe fare i salti di gioia se riuscisse a ricavare un tesoretto compreso tra i 60-80 milioni per la sua cessione. Un'ipotesi di scambio alla pari (vedi Dybala o Lukaku) sembra poco praticabile e non sembra così allettante per tutte le squadre coinvolte. 

Insomma, aldilà della netta decisione presa da Conte in merito, al momento non si profila una soluzione risolvibile nel breve periodo a favore dell'Inter. L'estrema ratio potrebbe essere addirittura quella di "tribunare" Icardi nella prossima stagione nel caso facesse muro rispetto alla sua prossima destinazione. 

I vertici nerazzurri si stanno adoperando per chiudere al più presto la pratica seguendo le indicazioni del nuovo allenatore. Sarà solo questione di tempo per definire più chiaramente la situazione ma ormai è scolpito nella roccia che non sarà più l'Inter di Icardi.    

FC Internazionale v UC Sampdoria - Serie A
Fonte: l'autore Stefano Cavallaro

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.