Inter-Benevento, per i nerazzurri una gara ad alto rischio figuraccia

Questa sera a San Siro andrà in scena la sfida tra l’Inter ed il Benevento, fanalino di coda del campionato

di Francesca Landini
Francesca Landini
(144 articoli pubblicati)
Benevento Calcio v FC Internazionale - S

Inter-Benevento, una gara dalle mille insidie e dal risultato assolutamente incerto ed imprevedibile. La squadra di Spalletti, negli ultimi tempi, ha abituato i propri tifosi a figuracce colossali e risultati clamorosi. Così come clamorosa potrebbe rivelarsi la vittoria dei campani a San Siro. Un pronostico azzardato forse, ma non certo impossibile. L’Inter da questa gara non ha nulla da guadagnare. Sulla carta non c’è partita e la differenza di qualità tra le due squadre è abissale. Sulla carta appunto. Perché il campo non sempre rispetta la cifra tecnica delle compagini e, in un momento storico come quello che stanno vivendo i nerazzurri, anche la sfida contro il Benevento è ricca di rischi e di difficoltà. 

Un match incerto, che entrambe le squadre vorranno vincere. L’Inter per tentare di rimanere agganciata alla lotta Champions League, il Benevento per continuare a sperare in una salvezza che sarebbe miracolosa vista la disperata condizione di classifica che vede la squadra campana ultima con dieci punti, staccata di ben undici lunghezze dal Crotone quartultimo. Nel match dello scorso weekend, i giallorossi hanno battuto in casa proprio i calabresi, accorciando così la distanza con la compagine di Zenga e con le altre squadre impegnate in una sfida per la salvezza che sarà appassionante fino alla fine. 

Come il Crotone dello scorso campionato insegna, mai darsi perduti fino a quando non è la matematica a condannare al tanto temuto verdetto della retrocessione. Il Benevento lo sa bene e, proprio per questo motivo la società non si è risparmiata nel mercato invernale, acquistando giocatori di buon livello come Bacary Sagna e Sandro (già in rete nell’ultimo match). I campani avranno dalla propria parte l’entusiasmo, la spensieratezza e la consapevolezza di non avere nulla da perdere.

Al contrario dell’Inter, squadra impaurita, sfiduciata e ben conscia delle insidie che il match contro il Benevento può nascondere. L’Inter gioca in casa e, dalla sua (almeno inizialmente) avrà il tifo di San Siro, sempre paziente nei confronti dei giocatori. Questi ultimi però, dovranno dimostrare di cambiare registro, reagire alla pochezza di risultati ed alle prestazioni squallide degli ultimi mesi. Per farlo Spalletti è intenzionato ad affidarsi ai seguenti uomini: Handanovic, Cancelo, Skriniar, Ranocchia e D’Ambrosio, Gagliardini, Vecino e Rafinha, Perisic (recuperato dall’infortunio alla spalla) e Candreva a supporto di Eder

De Zerbi, invece, schiererà il neo acquisto Puggioni tra i pali, Letizia, Djimsiti, Costa, Tosca, Cataldi, Sandro, Djuricic, Lombardi, Guilherme ed il bomber Brignola.

Una squadra che ha tutto da perdere contro una squadra che non ha nulla da perdere. Nel calcio le pressioni contano e non poco. Inter-Benevento, un match che non esclude sorprese, una partita da “tripla”. Una gara che richiederà massimo impegno e concentrazione.

Per il Benevento può rappresentare un’iniezione di autostima impressionante, per l’Inter la mancata vittoria equivarrebbe a sprofondare nel baratro dell’incapacità. Dell’incapacità di tornare a sognare, di continuare a sperare. Dell’incapacità di tornare ad essere grandi. Dell’incapacità di tornare ad essere l’Inter. 

Fonte: l'autore Francesca Landini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.