Icardi alla Juventus: è davvero fantamercato o c’è qualcosa di vero?

Il mercato impazza, il divorzio con i nerazzurri sembra sicuro, ma davvero esiste una società disposta a pagare tutti quei soldi per un giocatore così? E Dzeko?

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(404 articoli pubblicati)
Parma Calcio v FC Internazionale - Serie

Una settimana a parlare  di Icardi degradato dal ruolo di capitano dell'Inter. Spalletti, dopo le ultime tre vittorie consecutive (una buona notizia le ultime due senza l'ex capitano), continua a punzecchiare  il bomber, reo stavolta di non avere festeggiato la vittoria contro la Sampdoria di ieri nello spogliatoio con i compagni.

Si parla adesso di distensione, di pace in arrivo, di tante cose: non credetegli! Si cerca di salvare tutti la faccia. La società cercherà di trovare un compratore pronto a pagare la clausola (e di sicuro, nonostante Wanda Nara dica il contrario, non esiste) per poi acquistare un sostituto all'altezza. Il giocatore invece dovrebbe ottenere un ritocco sul rinnovo (una offerta da prendere e lasciare fatta da Marotta) per poi cercare una nuova squadra a Giugno.

La verità è che Icardi a fine stagione lascerà l'Inter: ma chi sarà disposto a prendere un giocatore con una moglie procuratore così dannosa e ingombrante? Chi oserà rischiare di prendersi in carico una bomba ad orologeria tale da potere deflagrare in qualsiasi spogliatoio?

Solo una società molto forte. Di alto livello. Che possa pagare lo stipendio al centravanti ma che soprattutto, pagandolo così profumatamente, sia sicura che il suo rendimento sia all'altezza di uno stipendio e di un costo del cartellino così alto.  E soprattutto una dirigenza che abbia la forza contrattuale di dire alla signora  Wanda di star zitta e di non immischiarsi in cose che non le competono con clausole certe in caso di comportamenti bizzosi della bionda show girl. 

Il   Real Madrid di sicuro non è realmente mai stato interessato al numero 9 nerazzurro, e per la prossima stagione Florentino Perez punterà tutto sull'acquisto di  Hazard e Neymar (volendoli prendere entrambi dopo due stagioni praticamente senza mercato).  Non sta cercando un centravanti la casa blanca, ma un giocatore che sappia giocare un calcio esaltante al Bernabeu.

In Italia l'unica è la Juventus, lo ha detto anche Paratici, che aspetterà però giugno: di sicuro non vorrà mai pagare 110 milioni di cartellino ma punterà ad offrirne 80.  Anche qui la condizione perché ciò avvenga è la conquista della Champions, con denari e sponsor importanti in arrivo. E soprattutto attenderà, per evitare azioni di disturbo, che le cose si evolvano per conto loro. La verità è che Icardi è odiato da quasi tutto lo spogliatoio e i giocatori si sono sentiti offesi dalla moglie padrona del marito che li ha di fatto ritenuti inadeguati.

Paratici è furbo e sa di avere in mano un colpo a sorpresa: Edin Dzeko! Il centravanti  non rinnoverà con la Roma che come politica ha quella di non proseguire i rapporti con giocatori oltre i trentanni. I giallorossi a fine stagione venderanno il bosniaco, con un altro anno di contratto e quindi con il rischio di perderlo a zero tra poco più di un anno. Con venti milioni potrebbe arrivare a Torino un giocatore esperto, serio, di grande talento e ancora validissimo in area di rigore. 

Dzeko potrebbe essere una chiave per Icardi e la Juventus prenderà a Giugno uno o l'altro: in caso di vittoria europea Icardi potrebbe essere una idea molto valida e seria, ma solo se Wanda riuscirà a defilarsi. il bosniaco potrebbe, in quel caso, venire a Milano da Spalletti, suo grande estimatore, e sicuramente sarebbe il benvenuto a San Siro.

Sembra fantamercato, ma non lo è: in attesa di sviluppi questa sarà un'altra storia tutta da scrivere.

Udinese v AS Roma - Serie A
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.