Grande vittoria del Milan nel Derby femminile

Le rossonere superano in rimonta l'Inter femminile negli ottavi di coppa Italia

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(148 articoli pubblicati)
MILAN ITALY - DECEMBER 09 Daniela Sabat

Il Milan di Carolina Morace vince il suo primo Derby contro l'Inter con una grande rimonta dopo che il primo tempo era finito con le nerazzurre in vantaggio per 3 a 2.

Nonostante la differenza di categoria, Il Milan è in Serie A, mentre le nerazzurre sono in Serie B, alla Pinetina si è visto una partita combattuta ed equilibrata, fin dai primi minuti: infatti i tifosi non devono aspettare molto prima di vedere il primo gol; al minuto il portiere nerazzurro Schroffenger non si accorge di Daniela Sabatino e gli consegna il pallone con l'attaccante milanista che deve solo mettere la palla in fondo alla rete: 1 a 0.

Le rossonere sono padrone del campo e sfiorano subito il 2 a 0, al con Giacinti che servita da Bergamaschi prova il gol in acrobazia, ma la sua rovesciata finisce alta sopra la traversa.

Al 10° minuto il Milan raddoppia e lo fa ancora con Sabatino, bravissima a controllare un lancio in profondità di Giugliano e battere  nuovamente Schroffenger con un tiro di precisione; 2 a 0.

Otto minuti dopo il Milan va vicino al tris con Fusetti che sul calcio d'angolo di Giugliano colpisce la palla di testa il pallone ma la sua conclusione finisce alta.

Al 20° l'Inter si render pericolosa con un'insidioso calcio di punizione di Angela Locatelli, deviato da Ceasar in calcio d'angolo; e proprio dalla mischia derivata dal calcio piazzato, Marinelli ne approfitta rubando palla e segnando il gol che accorcia le distanze, 1 a 2.

La rete darà forza alle nerazzurre che inizieranno ad attaccare senza sosta pressando il centrocampo ed impedendo a Carissimi e Giugliano di creare gioco; ed i loro sforzi porteranno i loro frutti: 28° del primo tempo, Heroum viene sorpresa dalla velocità di Marinelli, che in area non sbaglia e segna la sua doppietta personale 2 a 2.

Il Milan cercherà subito di tornare in vantaggio, al 41° con un'azione personale di Bergamaschi che sarà fermata dalla difesa delle padrone di casa.

Nel momento migliori delle rossonere, saranno però le nerazzurre a trovare il gol: minuto 46°, Regazzoli viene falciata in area da Fusetti, l'arbitro decreta il rigore che viene battuto da Regina Baresi che spiazza Ceasar per il 3 a 2 che chiude il primo tempo.

Nella ripresa Carolina Morace inserisce subito Alborghetti  al posto di Capelli, ma è l'Inter ad andare subito vicine al gol; al 49° con un tiro cross di Martina Brustia controllato in due tempi da Ceasar.

Pochi minuti dopo, al 57° è Pandini a rendersi pericolosa, saltando la coppia rossonera formata da Heroum e Fusetti, ma il suo tiro è impreciso e termina fuori

Da qui in poi il Milan si farà sempre più pericoloso, creando azioni su azioni: prima con la stessa Fusetti che servita da Giugliano non riesce però a deviare la palla in rete, e poi con Mendes, che al 61° dopo una respinta di Schroffenger da pochi passi tira in porta ma Dadda salva sulla linea.

Al 63° le rossonere trovano il pari con un bellissimo tiro al volo da Tucceri che si insacca nella porta avversaria da fuori area, 3 a 3.

La rete galvanizza la squadra e tre minuti dopo il Milan trova il gol del sorpasso con Giugliano, a seguito di una bellissima azione corale, con Bergamaschi che serve di tacco la fantasista rossonera, che sola davanti porta segna la rete del 4 a 3.

Non passano nemmeno cinque minuti, ed arriva il gol del 5 a 3 che chiude la partita: 73° minuto, Tucceri al limite dell'area serve Giacinti che di potenza supera Schroffenger.

INTER-MILAN 3-5 (1° tempo 3-2)

Reti 4′, 10′ Sabatino (Milan),21' 28′ Marinelli, 46′ Baresi rig. (inter) 66′ Tucceri, 69′ Giugliano, 73′ Giacinti (Milan)

INTER: Schroffenger, Dadda, Pisano, Capucci, Locatelli, Marinelli, Brustia, Baresi, Regazzoli, Merlo, Pandini; 

A disp: Capelletti, Pastrenge, Crespi, Pellens, Santi, Rognoni, Carravetta. 

All: De La Fuente

MILAN: Ceasar; Heroum, Fusetti, Tucceri, Zigic (64° Mendes); Capelli (45° Alborghetti), Giugliano, Carissimi; Bergamaschi (76° Coda), Sabatino, Giacinti. 

A disp: Zanzi, Bellucci, Longo, Cacciamali.

All. Morace

MILAN ITALY - DECEMBER 09 Gloria Marine
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.