Amichevoli: l’Inter vince di misura con l’Atletico Madrid

I nerazzurri si impongono 0-1 in casa dei Colchoneros nell'ultimo test precampionato

di Stefano Cavallaro
Stefano Cavallaro
(100 articoli pubblicati)
Atletico Madrid v FC Internazionale - In

IL MATCH: la partita è stata equilibrata per tutti i 90 minuti, meglio l'Inter nel primo tempo, mentre, la seconda frazione è stata di marca Atletico. L'undici di Spalletti è partito subito forte facendo la partita e creando dei buoni fraseggi: la palla circolava bene tra le linee. I nerazzurri hanno colpito alla seconda vera occasione della gara con Martinez, nei primi minuti Icardi aveva sprecato una ghiotta occasione sparando addosso ad Oblak. L'Atletico non ha creato particolari pericoli dalle parti di Handanovic nei primi 45' ad eccezione del gol di Correa annullato dal Var. Nella ripresa i padroni di casa hanno cambiato marcia provando ad attaccare alla ricerca del pareggio: la retroguardia nerazzurra ha retto bene guidata da un buonissimo Skriniar. La squadra del Cholo Simeone sprecava una bella occasione con Correa, mentre, i nerazzurri sfioravano il raddoppio con un incornata del solito Martinez su corner che finiva fuori di poco. Koke e compagni continuavano il loro forcing, l'Inter provava a colpire in contropiede. Godin si rendeva pericoloso con un bel colpo di testa di poco alto sotto la traversa. Nel finale di partita l'Atletico confezionava la migliore occasione del match con un colpo di testa di Vitolo ma il numero uno nerazzurro compieva un autentico miracolo togliendo la palla dall'angolino: la paratona di Handanovic metteva definitivamente in cassaforte la vittoria dell'Inter.

IL GOL PARTITA: al 31' del primo tempo Martinez tramutava in gol un cross di Asamoah segnando in acrobazia con un bellissimo tiro al volo di destro che si infilava sotto la traversa lasciando di sasso Oblak.

 

FORMAZIONE: Spalletti si è affidato al 4-2-3-1 schierando Handanovic, D'Ambrosio-Miranda-Skriniar-Dalbert, Brozovic-Vecino, Politano-Martinez-Asamoah, Icardi. Nel secondo tempo sono poi subentrati De Vrij, Gagliardini, Borja Valero, Karamoah, Ranocchia, Joao Mario e Candreva.

 

LE PAGELLE DELL' INTER

Handanovic 7: ordinaria amministrazione per quasi tutta la partita, la parata nel finale su Vitolo vale un gol. Sicurezza!

D'Ambrosio 6: fa il suo compitino senza troppi affanni, sarà un buon gregario. Vrsaliko è un'altra cosa! 

Miranda 5: in ritardo di condizione, i maggiori pericoli arrivano dalle sue parti. Macchinoso!

Skriniar 7: non è ancora al 100% ma ha già alzato il muro. Pulito, efficace e sempre ben posizionato. Insuperabile!

Dalbert 5.5: alterna buone cose a passaggi a vuoto, sufficiente per l'impegno e per la propositività in fase di spinta. Ha maggiori difficoltà in fase di non possesso. Spalletti sta provando a rilanciarlo, giusto fare un tentativo. Evanescente! 

Brozovic 6.5: guida bene il centrocampo dettando i tempi della manovra, se la squadra gira bene soprattutto nel primo tempo è sicuramente anche merito suo. Metronomo! 

Vecino 6.5: qualità e quantità in mezzo al campo. Infaticabile! 

Politano 6.5: sta crescendo di condizione e si vede, qualche buona accelerazione sulla fascia la piazza. Rapidità, buona tecnica e facilità di corsa. Farà molto comodo durante la stagione. Freccia!

Martinez 7.5: il gol è una perla, meraviglioso per esecuzione, coordinamento e senso della posizione. Sfiora la doppietta staccando di testa su corner. Bellissimo anche il velo per l'occasione sprecata da Icardi ad inizio match. Sempre vivo, lavora per la squadra e viene a prendersi i palloni sulla trequarti. Difficile che Spalletti ne faccia a meno, incontenibile!

Asamoah 7.5 (il migliore): c'è il suo piede in tutte le azioni migliori dell'Inter, dapprima smarca Icardi e poi inventa l'assist per il gran gol di Martinez. Sarà un ottimo jolly per Spalletti, ieri ha giocato nella casella che occuperà Perisic. Ha già una buona gamba, corre, recupera palloni e si propone in avanti. Motorino inesauribile! 

Icardi 5.5: il capitano si divora un'occasione favorevolissima sparando su Oblak, la sua stazza impone tempo per vederlo al top. Tornerà presto a gonfiare la rete. Cresce l'intesa con Martinez, i problemi saranno degli altri. Imballato!

Atletico Madrid v FC Internazionale - In
Fonte: l'autore Stefano Cavallaro

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.