Varese alla riscoperta del Curling grazie al presidente Davide Quilici

Il Curling è uno sport di squadra oltre ad essere una disciplina Olimpica praticata sul ghiaccio. Vengono utilizzati i cosiddetti "stone" con impugnatura.

di Enrico Crippa
Enrico Crippa
(26 articoli pubblicati)
Curling

Quattro contro quattro, con le squadre che si sfidano facendo scivolare sul ghiaccio pesanti pietre di granito levigate, dette “stone”, verso un’area di destinazione, la “casa”, contrassegnata da tre anelli concentrici. Un gioco di tattica e strategia a cui aggiungere precisione chirurgica ed altissima sensibilità: non bastano infatti le capacità del singolo, ma serve una perfetta intesa di squadra per riuscire a coniugare al meglio, con una comunicazione efficace, mente fredda e braccia caldissime. I nervi saldi e il polso fermo, prima e durante il lancio; l’occhio attento e i movimenti rapidi, quando c’è da menare la scopa. Sport completo: per tutti, ma non da tutti. Il miglior risultato della nazionale maschile è il 3º posto conquistato ai campionati europei di curling disputati a Varese nel 1979. E da qui è proprio nata l’idea della riscoperta e di fare una squadra nella città lombarda. Nonostante le difficoltà del post-Covid e della chiusura del palaghiaccio di Varese, il Curling Varese del presidente Davide Quilici (ex giocatore di hockey campione d’Italia varesino e Mastino di classe e cuore giallonero) rilancia e si appresta a vivere la sua prima vera stagione. Dopo l’annata scorsa di ambientamento e di “apprendistato” di una pratica nuova ai più, per lo più nella nostra zona, i varesini hanno deciso di strutturarsi meglio e di iscriversi per la prima volta ad un campionato agonistico. Ecco, dunque, che a guidare la squadra di circa 15 persone (donne e uomini) che vestono i colori del Curling Varese è arrivato Alberto Arienti, un coach che gravita nel mondo del curling da più di 15 anni e che ha accettato di buon grado questa sfida. Oltre al tecnico, il presidente Quilici e i suoi collaboratori hanno deciso di prendere parte a tre campionati: la serie C maschile, il campionato misto nazionale e il campionato lombardo. “Dopo un anno di allenamenti e qualche torneo, ci siamo iscritti a competizioni ufficiali – spiega Quilici -. Avremmo potuto mollare o temporeggiare ancora, ma abbiamo voluto darci un nuovo traguardo e nuovi stimoli. Partiamo con entusiasmo e voglia di metterci in gioco“.

I gironi e i calendari devono ancora essere ufficializzati e la situazione è in divenire, ma, se tutto va bene, a fine ottobre dovrebbe cominciare il campionato di Serie C maschile e finalmente il Curling Varese potrebbe esordire. Per crescere ulteriormente e diventare sempre più competitiva, la squadra è stata affidata ad Alberto Arienti: “E’ un allenatore esperto e ultimamente ha giocato a Sesto San Giovanni. Ci ha fatto subito una buona impressione e siamo contenti di poter contare su di lui – aggiunge Quilici -. Per arrivare pronti all’appuntamento, sabato e domenica saremo a Cembra, vicino a Trento, per un fine settimana di lavoro”.  La chiusura del palaghiaccio sta penalizzando anche il Curling Varese che sta trovando soluzioni alternative per allenamenti e gare: “Ci alleneremo una volta alla settimana, di solito il sabato, andando a Torino o a Pinerolo. Non sarà facile, ma non vogliamo arrenderci. Per quanto riguarda la Serie C, la nostra “casa” sarà probabilmente Pinerolo, mentre il campionato lombardo di giocherà tra Milano, Bormio e Chiavenna”, conclude Quilici che, oltre che presidente, sarà un giocatore di riserva della squadra.

Curling Varese
Fonte: l'autore Enrico Crippa

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.