Cristiano Ronaldo dal dischetto risolve la pratica Genoa a Marassi

Una buona Juventus ha ritrovato la vittoria in trasferta contro un avversario molto ben organizzato: l'innesto di Morata ha cambiato in positivo la gara

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(400 articoli pubblicati)
Juventus v FC Internazionale - Serie A

Sembrava, a un certo punto, il solito refrain: contro le piccole, il pareggio stentato. Il vorrei ma non posso, impotente e impudente, di un brutto pari in trasferta.

Sembrava, abbiamo detto, ma così finalmente non è andata: la Juventus ha vinto, con merito, una gara che si era enormemente complicata dopo la rete di Sturaro, ex col dente avvelenato mai rimpianto ma sempre letale contro i bianconeri.

Nella prima frazione, con la rinuncia a Morata, pochissimi i pericoli creati per Perin. Tutti giravano al largo dell'area di rigore che veniva riempita dagli inserimenti di McKennie che, con il suo piede ancora troppo maleducato, vanificava la sua abilità a inserirsi.

Nella ripresa, con l'innesto dello spagnolo, la gara (che comunque aveva visto nella prima frazione i bianconeri costantemente nella metà campo avversaria) è cambiata e la rete di Dybala, finalmente in crescita ma ancora lontano da uno standard accettabile, ha aperto il match.

La rete di Sturaro è stata davvero solo un episodio, sfortunato ma solo quello, per una difesa che non ha mai corso veri rischi. 

La Juventus, che è parsa in ulteriore crescita, ha ripreso a macinare gioco e grazie al mestiere di Cuadrado ha guadagnato il rigore che Ronaldo ha realizzato e che ha definitivamente indirizzato il match a favore dei Campioni d'Italia.

Lo stesso Cristiano Ronaldo, immenso come sempre, ha chiuso i conti realizzando un altro calcio di rigore concesso per un fallo su Morata di Perin, messo in grave difficoltà da un folle retropassaggio di Luca Pellegrini (disastroso).

A fine gara Pirlo: "L’atteggiamento era la cosa principale, la cosa più giusta da fare era cancellare la partita di mercoledì con il Barcellona - dice - Perché oggi si giocava in campionato e sapevamo di dover affrontare una squadra che voleva chiudersi, però siamo stati bravi ad avere il dominio del gioco e a saper sfruttare le nostre occasioni, ma ripeto, la cosa più importante è stato l’atteggiamento a non voler stare ad aspettare le loro giocate, ma andare ad aggredirli sempre in avanti per avere la partita in mano". Il gol subito dà fastidio? "Dà fastidio subire gol, anziché marcare abbiamo guardato ma poi siamo stati bravi a reagire e a conquistare una vittoria determinante per il nostro cammino". Si è sbloccato anche Dybala: "Paulo sta meglio - spiega - Aveva bisogno di questo gol per sbloccarsi fisicamente e mentalmente, però oggi ha fatto una buona partita, lo aspettavamo e ora che è tornato al gol ci aspettiamo ancora di più da lui".

Una delle caratteristiche di questa Juve è l'aggressività e il recupero veloce della palla: "Lavoriamo tanto sulla riconquista immediata e questo ci permette di essere molto aggressivi perché poi quando riconquisti la palla in una zona alta di campo fai anche meno fatica con gli attaccanti - ribadisce - Meglio correre cinque metri in avanti anziché ottanta indietro per recuperare la palla, questo deve essere l’atteggiamento giusto in tutte le partite. L’abbraccio a Dybala? Se lo meritava era a caccia della prestazione da diverse settimane anche per lui era importante tornare al gol e l’abbraccio è esteso a tutta la squadra che lo ha supportato sempre".

A questa Juve, tuttavia, manca sempre un regista classico: "Non abbiamo un regista classico ma abbiamo giocatori che lo possono fare molto bene, non sono dei registi ma sono dei centrocampisti a tutto campo e quindi in certe situazioni abbassiamo uno dei due a fare il regista davanti alla difesa ma dipende dalle partite - prosegue - Oggi lo ha fatto molto bene Bentancur e dobbiamo continuare con questo livello e con questa voglia di condurre le partite. McKennie? Abbiamo sfruttato le sue caratteristiche di ‘invasore’ e ci serve qualcuno che attacca la profondità. "

Genoa CFC v Juventus FC - Serie A
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.